A- A+
Fisco e Dintorni
Ferrara capitale della Sharing Economy

Si svolgerà a Ferrara, dal 20 al 22 Maggio, il primo Festival italiano relativo alla Sharing Economy.

La manifestazione mira a promuovere l’economia collaborativa, ossia una nuova forma di economia sociale basata sui principi della cooperazione e della condivisione delle risorse attraverso l’utilizzo di strumenti tecnologici.

Tale sistema economico sta raccogliendo nel pubblico sempre maggiore interesse diventando un vero e proprio fenomeno inarrestabile che cresce rapidamente anche in Italia: infatti, secondo una recente ricerca pubblicata da Collaboriamo.org e dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, nel nostro Paese si contano ben 186 piattaforme collaborative, divise in 13 diversi settori. Fra questi spiccano il crowdfunding, i trasporti e il turismo.

L’evento si svolgerà in tre giornate a cui parteciperanno diversi operatori del settore, esperti, studiosi e giornalisti, i quali, mettendo in campo le loro diverse conoscenze ed esperienze, si confronteranno su questa nuova forma di economia.

Tra i vari operatori del settore saranno presenti anche i soci fondatori della SharePro (www.sharepronetwork.com ), una giovane startup italiana che ha l’ambizioso obiettivo di portare il settore della sharing economy anche tra i professionisti attraverso la condivisione degli spazi lavorativi e delle competenze professionali.

Nello specifico, chiarisce il Dott. Alessandro Amato, Co-founder di Sharepro: “il nostro portale mira a risolvere uno dei problemi maggiori del professionista moderno – sia che si tratti di un avvocato, un medico o un manager –  il quale se da una parte è vero che può facilmente operare in giro per il mondo dall’altra ha l’esigenza di un posto fisico, un ufficio dove poter ricevere la clientela o anche solo stampare dei documenti o usufruire di una connessione internet veloce. La mia esperienza e quella dei miei colleghi di studio (il Dott. Amato è un commercialista) mi ha convinto che realtà come quelle dei coworking poco si adattano ai professionisti i quali hanno invece necessità di una maggiore privacy rispetto ad altre categorie come i creativi, gli artisti, i designer, etc… Ebbene, attraverso SharePro il professionista può trovare un appoggio presso altri colleghi disposti ad ospitarlo anche solo per qualche ora o qualche giorno (cd. temporary office). Così ad esempio, un medico o un architetto di Milano – specializzato in un determinato ramo – può accedere al nostro portale e trovare con facilità un appoggio presso un collega di Londra disponibile a ospitarlo per qualche ora o qualche giorno. Tutto ciò in maniera diretta e senza l’intermediazione del portale, nel pieno rispetto dei principi dello sharing”.

Osservando queste ed altre realtà, dunque, appare chiaro come  la sharing economy stia cambiando la concezione del lavoro e delle professioni e ci ponga di fronte a nuove sfide ma anche opportunità che non vanno assolutamente contrastate ma analizzate con attenzione per cercare di mirare a vero un miglioramento sociale ispirato ai principi della condivisione.

Dott. Hiroshi Pisanello

Commenti

    Tags:
    #ferrarasharingfestival #sharingeconomy #sharepro
    in vetrina
    Gb, la "casa" di Harry e Meghan è costata ai contribuenti 2,4 mln di sterline

    Gb, la "casa" di Harry e Meghan è costata ai contribuenti 2,4 mln di sterline

    i più visti
    in evidenza
    Amori, tradimenti e colpi di scena FEDERICA, TENTATRICE BOLLENTE!

    Temptation Island al via

    Amori, tradimenti e colpi di scena
    FEDERICA, TENTATRICE BOLLENTE!


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel Zafira Life: la monovolume a tre taglie fino a 9 posti

    Opel Zafira Life: la monovolume a tre taglie fino a 9 posti


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.