A- A+
Fisco e Dintorni
Fisco estero: può recuperare entro 5 anni

Ogni Stato dell’Unione Europea decade dal potere di riscuotere in Italia il proprio credito tributario se non agisce entro 5 anni.

È questo il principio sancito dalla Commissione Tributaria Regionale di Torino che, con recente sentenza, ha accolto l’appello proposto da un contribuente dichiarando che «l’iscrizione a ruolo e la cartella di pagamento sono illegittimi in quanto l’Agenzia delle Entrate ha prestato l’assistenza allo Stato tedesco oltre il termini di cui all’art.8 D.Lgs. 9 aprile 2003, n.69» (sentenza n.101/34/16, Presidente Dott. BONADIES Maria, depositata in segreteria il 27 gennaio 2016 e liberamente visibile su www.studiolegalesances.it – sezione Documenti).

Il predetto articolo citato in sentenza, infatti, stabilisce che «l‘assistenza per le richieste di informazioni e di notifica e per il recupero dei crediti non ha luogo se il periodo intercorrente tra la formazione del titolo esecutivo nello Stato richiedente e la richiesta di recupero per il credito è superiore a cinque anni…».

Nel caso specifico, l’Ufficio Finanziario tedesco, al fine di recuperare un credito tributario nei confronti di un contribuente italiano che in passato aveva lavorato in Germania, ha formato il titolo esecutivo nel 2000 e ben 10 anni dopo, ossia nel 2010, ha richiesto l’assistenza all’Agenzia delle Entrate di Alessandria per il recupero del medesimo.

Per i giudici, quindi, in riferimento al notevole lasso di tempo trascorso «non vi è dubbio alcuno in quanto … la data di formazione dell’atto esecutivo da parte dell’Autorità Fiscale Tedesca risulta essere l’anno 2000; la data di richiesta di recupero per i tributi … da parte dell’Autorità Fiscale Tedesca risulta essere l’anno 2010».

Alla luce di quanto sopra esposto, dunque, ne deriva che se gli Stati dell’Unione Europea hanno intenzione di riscuotere un credito tributario in Italia devono agire entro il termine perentorio di 5 anni dalla formazione del titolo esecutivo, diversamente la pretesa è illegittima.

Avv. Matteo Sances
Dott. Hiroshi Pisanello
www.centrostudisances.it
www.studiolegalesances.it

Commenti

    Tags:
    #fisco #fiscoestero #recuperocrediti

    in vetrina
    Alessandro Cattelan porta EPCC a teatro: Ratajkowski, Chiara Ferragni e... ECCO I SUPER-OSPITI

    Alessandro Cattelan porta EPCC a teatro: Ratajkowski, Chiara Ferragni e... ECCO I SUPER-OSPITI

    i più visti
    in evidenza
    Fashion Week, nuove tendenze Paillettes, biker shorts e...

    Costume

    Fashion Week, nuove tendenze
    Paillettes, biker shorts e...

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Porsche: addio al Diesel

    Porsche: addio al Diesel

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.