Lavoro vero

a cura della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro (nella foto il presidente Rosario De Luca)

A- A+
Lavoro Vero

Su Affatitaliani.it la rubrica LAVORO VERO, dedicata a chi un posto ce l'ha e a chi lo sta cercando, a cura della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro.

Dai prepensionamenti agli stage, dal congedo parentale alle assunzioni agevolate  passando per Cud, Cigs, assegni familiari, permessi, agevolazioni fiscali e contributive... Inviate i vostri quesiti a lavorovero@affaritaliani.it per avere un aiuto concreto.

A rispondere saranno gli esperti della Fondazione (www.consulentidellavoro.it) presieduta da Rosario De Luca, consulente del lavoro, avvocato, giornalista pubblicista, autore di libri e saggi in materia di lavoro e di libere professioni.

Domanda

Salve, sono un ragazzo di Roma e ho lavorato presso la pubblica amministrazione nel 2012 (5 mesi) e nel 2013 (4 mesi) tutto ciò con regolare contratto ma a tempo determinato. Visto che ho superato i 78 giorni (lavorati all'anno) quale tipologia di domanda devo fare? entro quanto tempo? A chi rivolgermi?

Risposta

Dal 1 gennaio 2013 la Mini Aspi sostituisce l’indennità di disoccupazione con requisiti ridotti.
Il requisito per accedere alla Mini-Aspi: almeno 13 settimane di contribuzione (versata o dovuta) da attività lavorativa nei 12 mesi precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione. Non è più richiesto il requisito della anzianità assicurativa.
Ai fini del diritto sono valide tutte le settimane retribuite, purché risulti erogata o dovuta per ciascuna settimana una retribuzione non inferiore ai minimi settimanali. La domanda deve essere presentata entro il termine di due mesi che decorre dalla data di inizio del periodo indennizzabile. Può rivolgersi ai Consulenti del lavoro.


Domanda

Ho 26 anni e a fine luglio il mio contratto di lavoro a progetto è scaduto, restando senza un impiego. Tuttora sono disoccupata e ciò che vorrei sapere è se ho diritto a una qualche indennità di disoccupazione. Preciso che anche a ottobre 2012 sono rimasta senza lavoro e ho percepito, fino all'inizio del nuovo progetto a marzo, la disoccupazione ordinaria. Ora mi è stata negata perchè il contratto a progetto non la prevede. E' giusto che sia così? Posso avere altre tipologie di indennità?
 
Risposta

L’Aspi spetta ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato che abbiano perduto involontariamente l’occupazione, per i lavoratori a progetto è prevista un’indennità una tantum purché soddisfi i seguenti requisiti:
-aver operato in regime di mono committenza nell’anno precedente (2012);
- aver conseguito un reddito lordo complessivo soggetto a imposizione fiscale non superiore al limite di 20.000 euro nell’anno precedente (2012);
- aver accreditato almeno una mensilità presso la Gestione separata nell’anno di riferimento (2013);
- aver dichiarato l’assenza di contratto di lavoro per un periodo ininterrotto di almeno due mesi nell’anno 2012;
- avere almeno tre mensilità accreditate presso la Gestione separata nell’anno precedente (2012).

Tags:
lavorocontratto a tempo determinatodisoccupazionesussidioaspi

in vetrina
Micaela Ramazzotti al pub con Gabriele Muccino dopo l’addio a Virzì. FOTO

Micaela Ramazzotti al pub con Gabriele Muccino dopo l’addio a Virzì. FOTO

i più visti
in evidenza
"I miei abiti durano nel tempo Ecco la vera moda sostenibile"

Giorgio Armani si racconta

"I miei abiti durano nel tempo
Ecco la vera moda sostenibile"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.