A- A+
Lettere allo Psicologo
Lettere allo psicologo: non so scegliere se separarmi o restare con mio marito

RICHIESTA: non so scegliere se separarmi o restare con mio marito, che fare?

Buonasera,
Sono una donna di 39 anni. Dopo 6 anni di fidanzamento  anni fa mi sono sposata ed ho una bimba meravigliosa. Mio marito è arrivato in un periodo molto buio della mia vita, soffrivo di attacchi di panico, depressione, ero molto dimagrita e triste, nonostante sia sempre stata, prima che mi accadesse tutto ciò, una persona molto solare e sempre pronta a divertirsi. Con lui è stato un colpo di fulmine!!!! Lui è riuscito a farmi vedere la luce dopo tanto buio con la sua tranquillità. Vivevamo a TANTI km di distanza ma lui lavorava sempre fuori dicendo che comunque la sua vita non sarebbe stata dov'era nato per cui decise di trasferirsi dopo poco nella mia città. Da circa 4 mesi ho iniziato a frequentare il mio titolare, una persona che finché non si è dichiarato, io proprio non potevo vedere, in ufficio era spesso maleducato con me, si sfogava sempre con me, insomma di litigi non ne sono mancati, tanto da ritrovarmi spesso a casa a piangere e voler lasciare il lavoro, ma tutti mi dicevano di non mollare che alla fine era la normalità. Circa un mese fa mio marito ha visto dei messaggi ed io gli ho dichiarato il mio tradimento. È stato un duro colpo per tutti, anche perché la moglie del mio titolare era una mia collega ed amica, per cui ora sono la poco di buono della città, che è andata fuori di testa e via dicendo. Il mio amante era già in grossa crisi matrimoniale tanto che già sono passati alla separazione e vorrebbe continuare a stare con me..Io invece all'inizio ho detto a mio Marito che dovevamo lasciarci perché mi ero innamorata dell'altro ma lui non se ne fa una ragione, quindi prove su prove ma io corro sempre dall'altro. Mio marito mi insulta, soprattutto dicendomi che non ho minimamente compassione per nostra figlia che separandoci crescerà male, ma io in questi 9 anni l'ho spesso rimproverato di essere troppo amorfo, e quando scattava il litigio lui mi dava ragione dicendo che sarebbe cambiato. Ho avuto problemi con le amiche di una vita, invece di aiutarmi, non stando simpatiche a lui, mi ha allontanato da loro ed ogni volta che in un'uscita c'erano pure loro o mi diceva di andare da sola o io e la bimba o se veniva via se ne stava in disparte con il "muso lungo" guardando l'orologio per andarcene. Stesso comportamento su uscite che piacciono più a me che a lui, quando abbozzava e andavamo solita storia, muso lungo in disparte. Io invece sono abbastanza tranquilla in questo, se faccio una cosa la faccio col sorriso senza fargliela pesare perché so che magari a lui piace. Io non so che fare, col mio amante è amore? Non lo so ma quando posso corro da lui. Mi ha confessato che erano più di 10 anni che era innamorato di me ma non era mai riuscito a dichiararsi ed anche quegli atteggiamenti nei miei confronti era pura gelosia. Io non so che fare...mi sento una pessima madre separandomi e sicuramente tutta questa paura di fare una scelta definitiva è dettata proprio dal fatto che ho una bimba che "crescerà con la valigia". Io con il mio amante sto vivendo una vita a colori anche se purtroppo non possiamo viverci al 100%. Ho una confusione in testa che spesso vorrei scappare via, ma ho la mia piccola e lei è al primo posto sempre e comunque. Quindi da una parte vorrei vivere questa "vita a colori" dall'altra mi spaventa l'idea di una separazione per via della bambina e anche perché comunque lascerei solo il padre... Mi aiuti a capirci qualcosa!!!!!!!!!
Grazie mille

 

RISPOSTA

Buongiorno, per valutare al meglio la sua situazione le consiglio di:

1 -  fare qualche colloquio con un professionista della sua città, per approfondire i suoi vissuti personali, ed altro.
2 - Scegliere sempre quello che è meglio per sua figlia, cioè se è meglio separarsi per evitare litigi continui o se è meglio rimanere con suo marito per adesso, dandosi una scadenza ad esempio per 6 mesi o un anno per vedere se è possibile una riappacificazione
3 - valuti nei minimi particolari i vantaggi e gli svantaggi sia se lei rimane con suo marito, sia se lei decide di separarsi
4 - valuti anche il fatto che il suo amante lavora con lei, e se per caso in futuro dovessero esserci problemi, avrete difficoltà anche nel lavoro stando a contatto con lui o vicino a lui nell'ufficio

Dopo aver fatto queste valutazioni: colloqui psicologici, magari anche con suo marito per chiarire, per vedere se ci sono dei modi per tornare assieme, dopo i pro e i contro di una separazione, può fare  la sua scelta ponderata e dettata soprattutto dal suo 'INTUITO', cioè dalla conoscenza diretta che abbiamo dentro di noi che ci fa scegliere sempre la via giusta da seguire.

Un cordiale saluto per lei
dott. R. Tavolieri

sito web
http://www.sostegno-psicologico.eu/

Riguardo all'autostima puoi scaricare un ebook da questo link sotto:
Migliora l'autostima

Clicca il seguente link per migliorare il rapporto di coppia

http://www.autostima.net/pnl-di-coppia-rolando-tavolieri/

Commenti

    Tags:
    divorziopsicologo

    in vetrina
    Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

    Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

    i più visti
    in evidenza
    Tre stelle a Mauro Uliassi E' il decimo chef in Italia

    Siamo il secondo paese al mondo

    Tre stelle a Mauro Uliassi
    E' il decimo chef in Italia

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

    Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.