A- A+
I puntini sulle i
Tutte le regole per un Natale ineccepibile

Come le tasse, anche il Natale è inesorabile. Allora anziché lamentarsi conviene viverlo e non brontolare per non affliggere ulteriormente chi ci sta intorno.

Ecco alcune regole per dribblarlo e mantenere l’educazione.

  •     Diluire la distribuzione dei regali e non ridursi gli ultimi tre giorni. Natale è uno dei pochi casi in cui non bisogna aprirlo di fronte al Babbo Natale di turno ma si può aspettare il 25 dicembre.
     
  •     Scegliere di fare i saluti prenatalizi solo se necessari, altrimenti è meglio risparmiare le energie.
     
  •     Tenere sempre alcuni regali di scorta arrivasse qualcuno con un omaggio che non avevate calcolato.
     
  •     Il nipote deve fare gli auguri agli zii, il signore alla signora, il collaboratore al capo etc…
     
  •     Non dite ‘auguri’ a chi ha subito un lutto durante l’anno intercorso. I dolori riaffiorano durante le feste.
     
  •     Cercare di collaborare al pranzo di Natale senza far ricadere la fatica solo su chi ospita. E naturalmente non criticate le pietanze, è tutto molto faticoso.
     
  •     È un giorno di festa per cui l’abbigliamento deve essere adeguato: no ai jeans, no tute, no scarpe da ginnastica. I maglioni con le alci o l’albero di Natale possono essere divertenti se indossati con ironia.
     
  •     Apparecchiare secondo tradizione allestendo  con riferimenti al Natale, privilegiando il rosso. Basta comunque un solo colore  in tutte le sue declinazioni anziché addobbare come Carnevale.
     
  •     Niente tovaglioli di carta, piatti di carta e , ancor peggio, bicchieri di carta.
     
  •     Chi sta a dieta deve scegliere tra i cibi proposti ma non ammorbare i commensali.
     
  •     Se ci sono molti bambini, si divertiranno molto di più se li sedete insieme.
     
  •     Natale, carico di aspettative, è una volta l’anno per cui non vale la pena affrontare argomenti rischiosi che vanno a minare il precario equilibrio familiare.
     
  •     La gaffe sta dietro l’angolo, conviene informarsi prima sul parente che si vede solo in poche occasioni canoniche.
     
  •     In caso di famiglie allargate, la strategia di mettere i nuovi arrivati non vicino agli ex, diventa fondamentale.
     
  •     Il brindisi va fatto guardandosi negli occhi e alzando i calici, senza scontrarli. Non va detto cin cin ma un augurio alla famiglia o al nonno o ’a 100 di questi giorni’ etc.


Fb. Buone maniere contemporanee

Commenti

    Tags:
    natalegalateo
    in vetrina
    Grande Fratello 2019, GENNARO OUT. LACRIME, TRADIMENTI E... Gf 2019 news

    Grande Fratello 2019, GENNARO OUT. LACRIME, TRADIMENTI E... Gf 2019 news

    i più visti
    in evidenza
    E' morto a 70 anni Niki Lauda Fu una leggenda della Formula 1

    Sport

    E' morto a 70 anni Niki Lauda
    Fu una leggenda della Formula 1


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan X-Trail: gamma motori rinnovata

    Nissan X-Trail: gamma motori rinnovata


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.