A- A+
Adelante a los 60
Una comunicazione di qualita' nell'agroalimentare

Vorrei proporre un decalogo di buona comunicazione per i massmediologi  che si occupano di agroalimentare' questo uno dei progetti di Roberto Rabachino , presidente dell'Associazione Stampa Agroalimentare Italiana, docente universitario , autore televisivo e esperto sommelier , autore di vari libri sulla cultura del vino, un senior instancabile con mille interessi.
' Dobbiamo renderci conto , noi giornalisti e comunicatori dell'agroalimentare , di trattare un settore molto , molto sensibile e delicato. Basta considerare il fatto che circa il 22% della propria vita l'uomo lo passa alimentandosi, mentre altri due quinti sono consumati dormendo. Un valore importante , soprattutto se consideriamo come l'alimentazione si rifletta fortemente sulla nostra salute'.
 
E com'è lo stato della comunicazione nell'agroalimentare?
 
'Il problema odierno e' che  si sta passando da una comunicazione 'ponderata' ad una comunicazione' sensazionalistica' . Tutti orientati all'allarmismo alimentare . Tutti ( compreso molto spesso università e centri di ricerca) vogliono 'posizionare' i propri risultati prima degli altri, anche se i risultati non sono definitivi ed anzi necessiterebbero di ulteriori conferme . Prendiamo ad esempio l'esplosione del tema 'carne rossa cancerogena', sparato a manetta su tutti i media . Queste considerazioni nascevano  da uno studio di un'università' americana ripreso dall'OMS , risultati ancora in progress e non definitivi. Ma al lettore  sono stati sbattuti in faccia come finali  e senza appello'.
 
Quindi necessita ancor maggiore sensibilita' fra i comunicatori del settore?
 
'Certamente si ,anche perche' non stiamo parlando solo di giornalisti ma di tanti professionisti del settore , medici, veterinari, agricoltori , tutto un mondo di persone che, a diverso titolo ,possono parlare di agroalimentare.
Etica, deontologia , professionalità , fonti accertate ( la sicurezza di una notizia dovrebbe essere accertata ogni volta da almeno tre fonti) devono essere alla base del lavoro del comunicatore e nel nostro decalogo saranno regole di base prioritarie'.
 
E i social ,in questo flusso di notizie ,che ruolo hanno?
 
' Un ruolo di grande responsabilita' , devastanti se non usati al meglio. Basta 'surfare' un attimo sul sito del Ministero delle Politiche Agricole, in diversi casi ci trovi notizie che definirle 'vintage' e' un complimento. '
 
E qualche sogno  personale nel cassetto di Roberto ?
 
'Avrei tanto desiderio di poter scrivere altri libri sul vino ( quattro sono stati tradotti a livello internazionale). Mi piacerebbe approfondire tematiche e strumenti sul piacere di degustare il vino. Sia a livello professionale che personale il mio obiettivo e' sempre quello di soddisfare appieno il mio cliente, cioè il lettore. Sia da junior che da senior  deve essere un must ,per noi comunicatori '.

Commenti

    Tags:
    agroalimentare-comunicazione

    in vetrina
    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    i più visti
    in evidenza
    Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Tria e Di Maio visti dall'artista

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.