A- A+
Tasse & Pensioni
Tasse&Pensioni/ Tasse sulla casa. Ecco come cambiano

Nuova puntata su Affaritaliani.it della rubrica "Tasse&Pensioni", uno spazio a cura dello studio fiscale tributario e del lavoro Massimiliano Casto che risponderà a tutti i vostri quesiti in materia di fisco e previdenza. Per orientarsi nel difficile mondo della burocrazia e delle leggi scrivete a:
tassepensioni@affaritaliani.it

QUESITO
Dal primo di dicembre, dovrò assumere una lavoratrice domestica per due ore al giorno. Si occuperà della casa ad esclusione della preparazione dei pranzi. Volevo sapere quando fare la comunicazione all'Inps. Grazie.
                                                                         Giovanni 1961 - Milano

RISPOSTA
A partire dal 29 gennaio 2009 la comunicazione di assunzione deve essere presentata all'Inps entro le ore 24 del giorno precedente (anche se festivo) a quello di instaurazione del rapporto di lavoro. La comunicazione ha efficacia anche nei confronti dei Servizi competenti, del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail), nonché della Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo.
La comunicazione all'Inps è obbligatoria:
" anche per il periodo di prova;
" qualunque sia la durata del lavoro;
" anche se il lavoro è saltuario o discontinuo;
" anche se già assicurati presso un altro datore di lavoro;
" anche se già assicurati per un'altra attività;
" anche se di nazionalità straniera;
" anche se titolari di pensione.
L'obbligo di comunicazione esiste anche in fase di proroga, trasformazione (da tempo determinato a tempo indeterminato oppure in caso di svolgimento dell'attività in una abitazione del datore di lavoro diversa da quella comunicata precedentemente) e cessazione del rapporto di lavoro. In questi casi la comunicazione dovrà essere effettuata entro cinque giorni dall'evento.
                                                             Massimiliano Casto - Noto (SR)
QUESITO
Vorrei sapere quanto corrispondere alla mia domestica per la tredicesima di quest'anno. Faccio presente che lavora dal 1 febbraio per 15 ore la settimana ed è regolarmente ingaggiata con i contributi dell'Inps.
                                                                   Giovanni Morcia - Firenze
RISPOSTA
La tredicesima mensilità corrisponde ad un dodicesimo dell'intera retribuzione annua, che i datori di lavoro devono pagare ai loro collaboratori familiari entro il mese di dicembre, in occasione delle festività natalizie. La tredicesima matura anche durante le assenze per malattia, infortunio sul lavoro e maternità, nei limiti del periodo di conservazione del posto e per la parte non liquidata dagli enti preposti. Se il lavoratore domestico presta servizio per più famiglie ogni datore di lavoro è tenuto ad effettuare il calcolo della quota di tredicesima sulla base della retribuzione oraria corrisposta.
                                                            Massimiliano Casto - Noto (SR)

QUESITO
Sono possessore di una sola casa in cui abito con i miei familiari. Alla luce di queste nuove tasse sulla casa volevo sapere se devo pagare l'imu a dicembre o se sono esentato.
                                                                                             Franco Impaglia - Livorno
RISPOSTA
L'Imu con la legge di Stabilità 2014 non è più dovuta sulla prima casa e relative pertinenze. L'unica eccezione riguarda il caso in cui l'immobile è indicato come di lusso, quindi rientrante nelle categorie catastali A/1, A/9 e A/8 per le quali continua ad applicarsi l'aliquota ridotta e la detrazione di 200 euro.  L'Imu resta invece in vigore sulla seconda casa.
Le esenzioni principali sono:
- unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari
- alloggi sociali
- casa coniugale assegnata al coniuge separato/divorziato
- immobile abitativo posseduto dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia
E' rimesso ai Comuni la facoltà di introdurre ulteriori equiparazioni all'abitazione principale.
Sono esenti i fabbricati rurali strumentali di cui all'art. 13, comma 8 D.L. 201/2011.
                                                                     Massimiliano Casto - Noto (SR)

Tags:
tassepensioni

in vetrina
Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

i più visti
in evidenza
Tre stelle a Mauro Uliassi E' il decimo chef in Italia

Siamo il secondo paese al mondo

Tre stelle a Mauro Uliassi
E' il decimo chef in Italia

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X5, sempre due passi avanti

Nuova BMW X5, sempre due passi avanti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.