Roma, 7 dic. (AdnKronos Salute) - "Abbiamo tantissimi Lea (Livelli essenziali di assistenza, ndr), vanno rivisti e diminuiti nel numero. Ne servono forse meno ma realmente esigibili". Lo ha affermato Pierpaolo Sileri, presidente della Commissione sanità del Senato, nel suo intervento al convegno alla Camera dei deputati ‘Reddito di salute’ promosso dalla Fondazione Farefuturo. Sulla possibilità di un secondo pilastro integrativo alla sanità pubblica, Sileri spiega che "il Ssn non lo sistemi se non sistemi il personale, ovvero medici, infermieri, sanitari. E’ inutile dirlo ma nel nostro Paese non c’è equità nelle cure, e nemmeno nel salario del personale - ha aggiunto Sileri - Abbiamo problemi infrastrutturali, con ospedali tenuti in piedi quando andrebbero buttati giù, abbiamo meno investimenti in tecnologia rispetto al resto d’Europa, e con grande differenza tra nord e sud, o tra un ospedale e l’altro. Anche per questo abbiamo una mobilità sanitaria anche per patologie non necessariamente gravi. Finché non risolviamo questi problemi della sanità pubblica - conclude - non potremo affrontare bene il problema della sanità integrativa. Quindi le cose devono andare di pari passo. Ben venga il sistema integrativo ma solo se il pubblico funziona bene, altrimenti verrà considerato alternativo".

in evidenza
Uomini pazzi per kajal e barber Makeup, su l'export. Ma la Cina...

Costume

Uomini pazzi per kajal e barber
Makeup, su l'export. Ma la Cina...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Maria Elena Boschi in look bianco si commuove in Aula: ecco perché. VIDEO

Maria Elena Boschi in look bianco si commuove in Aula: ecco perché. VIDEO

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.