Roma, 1 dic. (AdnKronos Salute) - A partire dai quarant'anni l'equilibrio non è più lo stesso. E per ogni decennio successivo c'è un 'crollo', con quasi il raddoppio degli indicatori di squilibrio. La colpa è del cattivo funzionamento del sistema vestibolare, localizzato al livello dell'orecchio interno secondo uno studio statunitense del Massachussets Eye and Ear hospital, pubblicato su Frontiers in Neurology.Alla ricerca hanno partecipato 105 volontari tra i 18 e gli 80 anni, tutti sottoposti ad un esame vestibolare che consiste nel verificare l'eventuale presenza di nistagmo oculare, ovvero un movimento particolare dell'occhio che indica uno squilibrio. Più la soglia vestibolare è elevata meno l'equilibrio è buono. In pratica i partecipanti hanno realizzato i test su una sedia fissata su una piattaforma che si muove in più direzioni. Successivamente è stato misurato il grado di squilibrio, evidenziando che tutte le persone al di sopra dei 40 anni avevano una soglia vestibolare nettamente più elevata rispetto ai più giovani. E la soglia aumenta di circa l'83% per ogni decennio dopo i 40 anni.
in evidenza
Bianca Atzei, malore dopo l'Isola Ecco come sta l'ex naufraga

Spettacoli

Bianca Atzei, malore dopo l'Isola
Ecco come sta l'ex naufraga

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Grande Fratello 2018, BESTEMMIA E SQUALIFICA? DUE RISCHIANO. Gf 2018 news

Grande Fratello 2018, BESTEMMIA E SQUALIFICA? DUE RISCHIANO. Gf 2018 news

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.