Milano, 7 nov. (AdnKronos Salute) - Nuovo 'scacco matto' dell'intelligenza artificiale contro l'uomo. E questa volta non più a un singolo tavolo da gioco, bensì davanti a tutti quelli inventati finora: che si tratti di scacchi, Go oppure Shogi, c'è un nuovo programma di AI capace di battere il cervello umano in tutti i giochi complessi al momento sul mercato. Si chiama AlphaZero e lo descrivono su 'Science' David Silver e colleghi dell'azienda britannica DeepMind. Invincibile, ma non solo: AlphaZero è in grado di imparare a giocare da sé, senza alcuna istruzione impartita dall'uomo, ma avendo unicamente a disposizione le regole da seguire. In una manciata di ore di auto-allenamento, il super programma diventa un campione al cospetto del quale non ce n'è più per nessuno. La capacità dei computer di battere gli esseri umani nei loro giochi, si spiega nell'articolo, è stata a lungo considerata un punto di riferimento nei progressi compiuti dall'intelligenza artificiale. Fin dai tempi in cui - correva l'anno 1996 - il programma Deep Blue di Ibm sconfisse agli scacchi il campione del mondo russo Garri Kasparov. La partita si disputò il 10 febbraio a Filadelfia e passò alla storia, anche se nelle 5 successive Kasparov rovesciò il risultato aggiudicandosi il match. Che comunque perse definitivamente contro Deep Blue nella rivincita del 1997. Da allora l'AI ha fatto grossi passi avanti fino a suscitare preoccupazioni a più livelli, da quello etico fino al mondo del lavoro. Le macchine hanno battuto l'uomo in attività ludiche anche più complesse degli scacchi, e tuttavia gli algoritmi elaborati fino ad oggi si basavano comunque su strategie ispirate dai loro inventori umani ed erano perlopiù 'specializzati' in un unico gioco. AlphaZero sembra andare oltre: "E' un programma di gioco generalizzato", quindi un 'jolly' a tutti i tavoli, precisano gli studiosi, "che fa a meno delle informazioni fornite dall'uomo". Battendo lui, ma pure i programmi di AI sviluppati in precedenza per vincere l'essere umano agli scacchi, a Go e a Shogi. In un commento al paper, l'informatico canadese Murray Campbell osserva che, "nonostante l'immensa complessità di giochi come scacchi, Shogi e Go, i recenti progressi dell'intelligenza artificiale li hanno resi in problemi facilmente risolvibili. Di conseguenza i ricercatori del settore devono ora indirizzarsi verso giochi di nuova generazione, come i videogame che prevedono più giocatori". Un nuovo guanto della sfida è stato lanciato.

in evidenza
Juve, regina degli stipendi in A CR7 davanti a Higuain. Classifica

Sport

Juve, regina degli stipendi in A
CR7 davanti a Higuain. Classifica

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.