Roma, 17 feb. (AdnKronos Salute) - Il sottosegretario al ministero della Giustizia, Cosimo Maria Ferri, plaude all'iniziativa messa in campo da 14 studenti dell'Istituto tecnico-economico 'Galilei-Costa' ?di Lecce, che hanno dato vita al movimento 'MaBasta!' contro il bullismo. "Questo movimento spontaneo, che nasce dai ragazzi, è uno dei tanti simboli di quell'Italia che non vuole piegarsi ai soprusi e alle violenze dei bulli", sottolinea l'esponente di Governo.Per Ferri, "i recenti casi di cronaca che hanno coinvolto alcuni adolescenti, vittime di bullismo e cyberbullismo, hanno reso evidente che questi fenomeni vanno contrastati anche attraverso politiche preventive di natura educativa. E' proprio la scuola, come nel caso di Lecce, uno dei luoghi chiamato ad assolvere a questa funzione. Mi auguro che l'iniziativa 'MaBasta!' possa raccogliere l'adesione del maggior numero di giovani in tutta Italia: il bullismo, insieme, non dovrà fare più paura a nessuno".
in evidenza
Elettra Lamborghini nella Casa? Gf Vip 3 cast: rumors caldissimi

Spettacoli

Elettra Lamborghini nella Casa?
Gf Vip 3 cast: rumors caldissimi

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Ilary Blasi slip sexy e trasperenze a Balalaika. E Belen... GALLERY VIP

Ilary Blasi slip sexy e trasperenze a Balalaika. E Belen... GALLERY VIP

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.