Roma, 12 lug. (AdnKronos Salute) - "Scegliamo di mangiare sano, mangiamo italiano. Anche a mensa". E' l'invito del ministro della Salute, Giulia Grillo, che in un video sul suo profilo Facebook annuncia di aver "firmato una richiesta a tutti gli assessori regionali alla Salute: mi piacerebbe che insieme ci mettessimo al lavoro per promuovere concretamente la corretta alimentazione, a tutte le età". L'intento è, dunque, mobilitarsi per "promuovere una sana alimentazione in tutta Italia, a partire dalle strutture pubbliche consumando più frutta e verdura fresca. Diamo il buon esempio e iniziamo dai nostri ospedali, dalle nostre mense, dai distributori automatici", sottolinea il ministro ricordando l'importanza di consumare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, per prevenire importanti malattie croniche, privilegiando "prodotti freschi e che vengono dalle nostre terre". "Lavoriamo insieme a un grande progetto di educazione e di prevenzione", conclude la Grillo.

in evidenza
Ricatti online a sfondo sessuale, gli hacker guadagnano 15mila euro al mese

Home

Ricatti online a sfondo sessuale, gli hacker guadagnano 15mila euro al mese

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.