Roma, 12 set. (AdnKronos Salute) - Gli europei vivono vite sempre più lunghe e sane, ma i progressi non sono uniformi in tutto il territorio del Vecchio continente. Lo afferma un nuovo rapporto dell'Organizzazione mondiale della sanità: nella Regione europea, nel dettaglio, si vive in media oltre un anno in più rispetto a 5 anni fa. Tuttavia, esiste ancora più di un decennio di differenza (11,4 anni) tra Paesi con l'aspettativa di vita più alta e più bassa.Le percentuali di tabagisti sono le più alte al mondo, con una persona su 3 sopra i 15 anni che fuma. Mentre l'uso dell'alcol risulta in generale calo, il consumo fra gli adulti rimane ancora, anche in questo caso, il più alto del mondo. I livelli di consumo variano da Paese a Paese, da 1 a 15 litri pro capite ogni anno.Oltre la metà della popolazione europea risulta inoltre sovrappeso e le tendenze sia per il sovrappeso che per l'obesità negli adulti sono su in rialzo in gran parte dell'Europa, con notevoli variazioni tra i Paesi. Ancora, i tassi di vaccinazione infantile stanno migliorando in generale in tutta Europa, ma recenti epidemie di morbillo e rosolia in alcuni Paesi stanno mettendo a repentaglio la capacità di eliminare queste malattie, segnala l'Oms.

in evidenza
Governo, nuovo murale di Tv-Boy Conte pinocchio. E SalviMaio...

Costume

Governo, nuovo murale di Tv-Boy
Conte pinocchio. E SalviMaio...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Isola dei famosi 2019, Marco Maddaloni colpito da un lutto. Isola 2019 news

Isola dei famosi 2019, Marco Maddaloni colpito da un lutto. Isola 2019 news

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.