Roma, 13 mar. (AdnKronos Salute) - L'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in occasione dei 60 anni dell'istituzione, con la legge 296 del 13 marzo 1958, del ministero della Sanità, poi divenuto della Salute, ha coniato una moneta da 2 euro a corso legale su tutto il territorio comunitario. Sul dritto della moneta c'è la rappresentazione allegorica della salute con alcuni elementi simbolo dell'attività del ministero: ambiente, ricerca, alimentazione e medicina affiancati da un volto di donna che rappresenta la salute."Ho scelto il bozzetto con il volto femminile perché la donna è la vera caregiver della nostra società, è promotrice di salute tanto in ambito familiare quanto in quello sociale - ha affermato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin - questa moneta ricorderà a tutti l’importanza di questo avvenimento, l’istituzione del ministero, che ha segnato in positivo la vita dei cittadini italiani e la storia del nostro Paese”. Nel campo di sinistra, la moneta reca il monogramma 'RI', acronimo della Repubblica Italiana; in alto, 'R', identificativo della Zecca di Roma; alla base della figura femminile si trova la sigla dell'incisore Silvia Petrassi; nel giro della moneta sono incise la scritta 'Ministero della salute', le date '1958-2018' e le dodici stelle dell'Unione europea.

in evidenza
Icardi-Inter, ecco la svolta Wanda fa l'annuncio sul futuro

Inter News

Icardi-Inter, ecco la svolta
Wanda fa l'annuncio sul futuro

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Milan, sanzione Uefa: multa, rosa limitata e... IBRAHIMOVIC, SI RIAPRE

Milan, sanzione Uefa: multa, rosa limitata e... IBRAHIMOVIC, SI RIAPRE

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.