Roma, 11 feb. (AdnKronos Salute) - "Il 64% delle prenotazioni ambulatoriali prenotate in attività libero professionale intramuraria (Alpi), o intramoenia, hanno tempi di attesa entro i 10 giorni. Le rimanenti prenotazioni si distribuiscono per circa il 27% nella fascia temporale tra gli 11 ed i 30-60 giorni (a seconda si tratti di una visita specialistica o di una prestazione diagnostica strumentale) e per circa il 9% oltre i 30-60 giorni di attesa". E' quanto emerge dall’ultima Relazione al Parlamento del ministero della Salute sullo stato di attuazione dell’esercizio dell’attività libero-professionale intramuraria nel 2016. "La prestazione che registra la percentuale più bassa di prenotazioni entro i 10 giorni è la mammografia: ad aprile il 62% e ad ottobre il 57% delle prenotazioni presenta un tempo di attesa superiore a 10 giorni - sottolinea il report - Inoltre, si evidenzia che, le prenotazioni effettuate per l’ecografia alla mammella, per la visita endocrinologica e per la visita oculistica hanno tempi di attesa inferiori ai 10 giorni per entrambi i monitoraggi nel 50-55% dei casi"."Come per gli altri anni si conferma anche per l’anno 2016 che la visita ginecologica risulta essere la prestazione ambulatoriale più erogata in intramoenia, seguita dalla visita cardiologica e da quella ortopedica. Per l’attività istituzionale invece, le prestazioni più erogate sono l’elettrocardiogramma, la visita oculistica, la visita ortopedica e la visita cardiologica", conclude il report.

in evidenza
Il fatto della settimana Wanda Nara vista dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Wanda Nara vista dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi

Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.