Catania, 24 ago. (AdnKronos Salute) - "Senza alcun clamore, come dovrebbe agire chiunque non ami strumentalizzare fatti e circostanza a fini politici, ieri mattina ho sentito il responsabile siciliano Usmaf, Claudio Pulvirenti, e da lui ho appreso della sostanziale sicurezza sanitaria sulla nave Diciotti, dove operano in convenzione con la Guardia costiera i medici del Cisom-Ordine di Malta". Lo scrive sulla propria pagina Facebook l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, in merito alla situazione della Diciotti ancora ormeggiata al porto di Catania."Da parte dei sanitari - prosegue Razza - abbiamo avuto ampie rassicurazioni sullo stato di salute dei migranti e ho dato incarico al direttore generale dell'Asp di Catania, Giuseppe Giammanco, di essere a disposizione dell'apparato sanitario che sta operando in loco, se serve anche mediante la fornitura di medicinali"."Non tocca a me - conclude l'assessore - valutare l'enorme insensibilità con cui l'Europa ritiene di dover affrontare la tragedia delle migrazioni, caricandola sul nostro Stato. Possiamo solo sperare che qualcuno, finalmente, si svegli a Bruxelles".

in evidenza
Mila Suarez esce di seno in piscina Topless e docce bollenti. Le foto

GRANDE FRATELLO 2019

Mila Suarez esce di seno in piscina
Topless e docce bollenti. Le foto

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Valentina Fradegrada al Coachella: forme esplosive. Le foto spettacolari

Valentina Fradegrada al Coachella: forme esplosive. Le foto spettacolari

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.