Roma, 6 set. (AdnKronos Salute) - "Se dovesse passare questo emendamento, chiediamo che ci sia una verifica sistematica delle autocertificazioni. La ratio dell'istituto dell'autocertificazione è infatti quella di semplificare la vita al cittadino, ma non esenta le amministrazioni dall'obbligo di verifica". Lo sottolinea Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), dopo la notizia dell'ultimo emendamento in tema di vaccini. "Comprendiamo e siamo solidali con le difficoltà dei presidi e degli istituti scolastici ad adeguarsi a questo provvedimento a pochi giorni dall'inizio dell'anno scolastico. Invitiamo perciò il ministero - continua - a sollecitare le Regioni all'istituzione rapida e in maniera uniforme delle anagrafi vaccinali". "Ricordiamo che, in ogni caso, l'autocertificazione non esime il cittadino dall'obbligo della vaccinazione e che produrre autocertificazioni false è reato", conclude Anelli.

in evidenza
Tre stelle a Mauro Uliassi E' il decimo chef in Italia

Siamo il secondo paese al mondo

Tre stelle a Mauro Uliassi
E' il decimo chef in Italia

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.