Roma, 6 set. (AdnKronos Salute) - Prorogata da un nuovo emendamento, dopo quello di ieri che confermava l'obbligo vaccinale, la possibilità per i genitori di presentare l'autocertificazione delle immunizzazioni per l'ingresso ad asili nido e scuole materne dei propri figli. A presentarlo oggi i relatori M5S del decreto Milleproproghe. La circolare Grillo-Bussetti consentiva l'autocertificazione per l'anno scolastico 2018/19.L'emendamento è stato depositato presso le commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera per evitare "problematicità" e "semplificare l'attività amministrativa" ad anno scolastico già iniziato. Il nuovo emendamento dunque rafforza la circolare del ministro della Salute Giulia Grillo e consente ai bambini di poter iniziare l'anno scolastico grazie a una autocertificazione che varrà fino a marzo 2019.

in evidenza
Oldani, lo chef sbarca su Rai 1 Ecco 'Alle Origini della Bontà'

Spettacoli

Oldani, lo chef sbarca su Rai 1
Ecco 'Alle Origini della Bontà'

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Lavazza, Crozza canta e balla in Paradiso per Natale. FOTO e VIDEO

Lavazza, Crozza canta e balla in Paradiso per Natale. FOTO e VIDEO

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.