Roma, 27 nov. (AdnKronos Salute) - Nel Regno Unito ogni famiglia riceverà regolari promemoria dal proprio medico di famiglia o pediatra quando è il momento di sottoporre i bambini a un richiamo vaccinale. A prevederlo è una proposta dei conservatori, che in caso di vittoria alle prossime elezioni hanno promesso un'ampia strategia da lanciare entro i primi 30 giorni della nuova amministrazione, nel tentativo di riconquistare lo stato 'measles free' del Regno Unito. La Gran Bretagna - ricorda il 'Telegraph' online - ha infatti recentemente perso il suo status di Stato 'libero dal morbillo', 3 anni dopo l'eliminazione della malattia nel Paese: le coperture vaccinali sono in calo e i casi in aumento. In più, i funzionari sanitari sono preoccupati per la disinformazione diffusa dal movimento 'anti-vax', alimentato dai social media. Matt Hancock, il segretario alla Salute, ha affermato che il nuovo sistema, che funzionerà principalmente tramite messaggi di testo, ma anche via posta ordinaria, potrebbe contribuire a salvare vite umane, garantendo che i bambini del Paese siano sani e protetti dalle malattie infettive. E' previsto anche che ai genitori che non provvedano a sottoporre i figli alle iniezioni di richiamo siano inviati ulteriori avvertimenti.

in evidenza
Pellegrini, tra nuoto, tv e moda Tutti i look della Divina. Le foto

Abiti e bozzetti originali (disegnati su indicazione di Fede)

Pellegrini, tra nuoto, tv e moda
Tutti i look della Divina. Le foto

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
"Santelli sexy se non l'ha data a Silvio. Borgonzoni? Molto figa"

"Santelli sexy se non l'ha data a Silvio. Borgonzoni? Molto figa"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.