A- A+
Home
SEA, firmato oggi il protocollo di intesa per la viabilità di Linate

È stato firmato oggi, alla presenza del Prefetto di Milano, il protocollo di intesa per la viabilità dell’aeroporto di Milano Linate. Sono intervenuti il Vicesindaco di Milano, Anna Scavuzzo, il Sindaco di Segrate, Paolo Micheli, il Sindaco di Peschiera Borromeo, Caterina Molinari, e l’AD SEA, Armando Brunini.

Prima della firma del protocollo, Brunini, nominato amministratore delegato di SEA da poco più di un mese, ha dichiarato di ritenere il protocollo la testimonianza del grande impegno a investire su Linate. "Firmiamo questo accordo, così si va avanti" ha concluso Brunini affermando di essere sicuro che "fra un anno tutti noi sentiremo ancora di più Linate come il nostro aeroporto".

Il Prefetto di Milano, Renato Saccone, ha ammesso di essere felice perché questa firma rappresenta "un break positivo in un periodo difficile". Punto fermo del ragionamento del Prefetto, ripreso poi a margine dal Vicesindaco Scavuzzo, è stato il rispetto delle regole: "C'è un modo per non far fare cassa ai comuni: rispettare le regole. L'ordine generale è infatti dato dai fruitori dei servizi". Il Prefetto ha poi concluso affermando che il protocollo per la viabilità dell'aeroporto di Milano Linate si tratta di un'operazione che "ci vede tutti convinti".

L'Amministratore Delegato di SEA, Armando Brunini, si è fermato a margine con i giornalisti e ha dichiarato: "Sappiamo quanto è importante la gestione della viabilità in un aeroporto e quindi siamo tutti molto soddisfatti di questo accordo. Avviene in un momento importante per la nostra azienda perché stiamo investendo complessivamente una settantina di milioni su Linate per rendere questo aeroporto uno dei migliori city aeroport europei. I prossimi 18 mesi saranno mesi importanti per l’aeroporto. Per questo, partire con un accordo che vede il sostegno delle comunità limitrofe locali per noi è importante". Ad Affaritaliani.it, Brunini ha detto: "Sarà un anno impegnativo per i lavori straordinari su Linate e il trasferimento dei voli su Malpensa. L’azienda si sta attrezzando per affrontare questo impegno con adeguatezza. È un investimento sul futuro. Sarà un anno impegnativo. Pperò ensiamo che i risultati futuri ci premieranno". Rispetto al tema sul riportare i voli extra UE a Linate Brunini ha risposto: "Non è un tema che gestiamo direttamente noi. Non so cosa stia pensando il Governo. Ci auguriamo di essere coinvolti nelle scelte governative e valuteremo attentamente le opzioni. Vogliamo che Linate possa esprimersi al meglio ma siamo attenti alla gestione complessiva del sistema aeroportuale". L'AD di SEA ha poi risposto ad una domanda sulla quotazione in Borsa: "Se gli azionisti ci chiameranno, risponderemo. Noi facciamo la parte industriale. Saranno gli azionisti a decidere rispetto questi temi. Ad oggi la risposta alla domanda se si ricomincerà a parlare di Borsa la risposta è no". Brunini ha poi concluso così: "Noi abbiamo un piano di investimenti importanti. Il primo è su Linate. Chiaramente si continua a investire anche su Malpensa, dove ci sono dei progetti ancora in fase di definizione. Crediamo ci sia un grande potenziale nello sviluppo del traffico, a maggior ragione in questo territorio, ed è per questo che continueremo a investire. Noi dobbiamo fare in modo che le nostre infrastrutture siano pronte a connettere sempre meglio Milano e la Lombardia con il resto del mondo e dare il nostro contributo affinché il territorio sia competitivo. Per rendere competitivo il territorio bisogna investire. Io sono qui da un mese e per ora sto rivedendo tutti i dossier. La cronologia del piano investimenti la studieremo nei prossimi mesi ma di certo investiremo”.

Brunini (SEA): "I risultati ci premieranno"

Il Vicesindaco di Milano e Assessore alla Sicurezza Anna Scavuzzo si è fermata con i giornalisti a margine della firma del protocollo e ha dichiarato: “Avevamo un protocollo che avevamo mandato in proroga. Era quindi necessario sederci attorno a un tavolo e definire non una proroga continua ma un nuovo protocollo e questo è stato fatto. Credo che la novità più significativa sia stata il riordino delle responsabilità e delle possibilità di intervento e quindi l’allargamento anche per il futuro ai comuni di Peschiera e Segrate a livello di forze vive, quindi di agenti. Credo sia una prosecuzione ideale del lavoro fatto negli scorsi anni con la possibilità di andare verso un sistema di sicurezza integrata che possa coinvolgere anche i comuni". Rispetto agli autovelox non omologati ma autorizzati, Scavuzzo ha detto: "I giudici di pace hanno tutta una serie di opinioni che poi vanno in appello. Anche nel caso di Linate c’è una giudice di pace che ha contestato a più riprese alcune contravvenzioni. Poi però portandole in appello sono venute meno le motivazioni che aveva addotto nel darci torto. Credo ci siamo allontanati da quello che è il focus e che il Prefetto oggi ha ben ripreso e cioè che l’obbiettivo di tutto il sistema di viabilità sull’aeroporto non è quello di multare, ma è quello di fare in modo che qui ci sia un accesso sicuro, scorrevole e che tutto quello che può essere messo in campo per rendere l’aeroporto un luogo in cui si transita nel modo più fluido possibile sia l’obbiettivo di tutti. Ci siamo messi attorno a un tavolo con questa disponibilità. C’è poi un tema importante che è quello della lotta all’abusivismo perché ovviamente sappiamo che anche qui a Linate come anche in altri luoghi come la Stazione Centrale, l’abusivismo nel trasporto pubblico diventa problematico e quindi per questo lavorare tutti insieme con le competenze territoriali per poter operare in tutto il sedime. La novità - ha concluso il Vicesindaco Scavuzzo- io credo sia la messa a terra di un futuro di collaborazione più strutturata".

Scavuzzo: "Protocollo viabilità segna una collaborazione più strutturata"

Commenti
    Tags:
    sealinateaeroporto linateanna scavuzzobrunini sea
    Loading...
    in evidenza
    DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP? Guarda la foto che scalda il web

    Belen, sotto il lenzuolo niente

    DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP?
    Guarda la foto che scalda il web

    i più visti
    in vetrina
    BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

    BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Transit connect, il leggero di casa Ford è un concentrato di tecnologia

    Transit connect, il leggero di casa Ford è un concentrato di tecnologia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.