A- A+
Sesto San Giovanni
Prolungamento della M1 da Sesto a Cinisello: taglio del nastro a fine 2019
Metro Milano

Prolungamento della M1 da Sesto a Cinisello: taglio del nastro a fine 2019

Prolungamento della linea rossa della metropolitana: ieri un sopralluogo tecnico da parte di responsabili di Metropolitana Milanese e funzionari del Comune di Sesto San Giovanni ha permesso di vlautare lo stato di avanzamento degli scavi del tunnel, che proseguono anche di notte.

Il prolungamento, originariamente previsto per Expo 2015, porterà a due nuove stazioni: quella di Sesto Restellone sarà inaugurata all’altezza del cavalcavia Buonarroti, in corrispondenza del distributore Shell. Poi la metropolitana passerà sotto gli edifici “Pigne” di Cinisello Balsamo e terminerà nel nuovo capolinea che sarà collocato a Bettola, poco distante dal centro commerciale Auchan, al confine tra Cinisello, Sesto e Monza. Il taglio del nastro è previsto entro la fine del 2019.

Tags:
prolungamento m1linea rossa milano

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Intervista sulla Cina. Come convivere con la nuova superpotenza globale.
di Paolo Brambilla - Trendiest
Algeria, e ora chi risarcirà Scaroni e l’Eni?
di Angelo Maria Perrino
Tutti i must e le tendenze dell'autunno 2018

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.