A- A+
Il Sociale
Cannabis droga illecita più diffusa. Usata da 17,5 mln di giovani europei

I prodotti a base di cannabis sono diventati sempre più diversi in Europa ed è essenziale uno stretto monitoraggio della loro potenza e dei potenziali effetti sulla salute. A dirlo è il nuovo rapporto pubblicato oggi dall'agenzia europea delle droghe (Oedt) in vista della Giornata internazionale contro l'abuso di droghe e il traffico illecito (domani, 26 giugno).

La relazione - scrive www.redattoresociale.it - identifica una serie di fattori alla base dell'attuale diversità dei prodotti di cannabis, compresi gli sviluppi delle politiche, i progressi nelle tecniche di produzione e di estrazione e le mutevoli preferenze dei consumatori. La creazione di mercati legali di cannabis ricreativi al di fuori dell'Ue è anche indicata come motore dell'innovazione nello sviluppo di nuovi prodotti, alcuni dei quali sono ora presenti sul mercato europeo.

A spiegarlo è il direttore dell'Oedt, Alexis Goosdeel: "La natura dinamica dell'attuale mercato della cannabis e la diversificazione dei prodotti a base di cannabis mettono a dura prova le sfide. I nuovi e più potenti prodotti di cannabis possono avere gravi conseguenze per la salute pubblica per gli utenti. Pertanto, monitorare e comprendere le nuove tendenze dei prodotti a base di cannabis disponibili oggi ai consumatori europei è importante per informare la politica e il dibattito normativo”.La cannabis rimane la droga illecita più diffusa in Europa: si stima che circa 17,5 milioni di giovani europei (15-34 anni) abbiano usato cannabis nell'ultimo anno e l'1% degli adulti (15-64 anni) nell'Ue ne siano consumatori giornalieri, o quasi giornalieri.Nel 2017, circa 155 mila persone hanno iniziato il trattamento farmacologico in Europa per problemi legati a questo farmaco, di cui circa 83 mila stavano entrando in terapia per la prima volta. La cannabis è ora la sostanza più frequentemente nominata dai nuovi entranti nei servizi specialistici di trattamento delle tossicodipendenze come loro principale ragione di contatto. Tra i prodotti chimici, il rapporto evidenzia infine come la cannabis ne contenga molti diversi: il più noto è il tetraidrocannabinolo (Thc), in gran parte responsabile degli effetti inebrianti della cannabis e del cannabidiolo (Cbd).

Commenti
    Tags:
    cannabis
    in evidenza
    Emma Marrone: "Mi devo fermare Ho un problema di salute"

    Spettacoli

    Emma Marrone: "Mi devo fermare
    Ho un problema di salute"

    i più visti
    in vetrina
    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week

    Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.