Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Caritas, figli più poveri dei genitori: le cifre

Rispetto al passato, ad essere maggiormente penalizzati dalla povertà economica e dall'esclusione sociale non sono più gli anziani o i pensionati, ma i giovan

Caritas, figli più poveri dei genitori: le cifre

POVERTÀ: CARITAS "GIOVANI SEMPRE PIÙ A RISCHIO"

Rispetto al passato, ad essere maggiormente penalizzati dalla poverta' economica e dall'esclusione sociale non sono piu' gli anziani o i pensionati, ma i giovani. La poverta' tende a crescere al diminuire dell'eta'. Se negli anni antecedenti la crisi economica la categoria piu' svantaggiata era quella degli anziani, da circa un lustro sono invece i giovani (under 34) a vivere la situazione piu' critica, decisamente piu' allarmante di quella vissuta un decennio fa dagli ultra-sessantacinquenni. E' quanto emerge da "Futuro anteriore", rapporto sulla poverta' giovanile in Italia presentato oggi dalla CARITAS. In Italia, oggi, un giovane su dieci vive in uno stato di poverta' assoluta; nel 2007 si trattava di appena un giovane su 50. In soli dieci anni l'incidenza della poverta' tra i giovani (18-34) passa dall'1,9% al 10,4%; diminuisce al contrario tra gli over 65 (dal 4,8% al 3,9%). Ancora piu' allarmante e' la situazione dei minori; in Italia se ne contano 1 milione 292 mila che versano in uno stato di poverta' assoluta (il 12,5% del totale). All'interno delle famiglie dove sono presenti tre o piu' figli minori la situazione e' particolarmente critica: l'incidenza della poverta' assoluta sale infatti al 26,8%, coinvolgendo cosi' quasi 138 mila famiglie e oltre 814mila individui. L'incidenza della poverta' tra i nuclei di soli stranieri (25,7%) e misti (27,4%) e' molto piu' alta rispetto a quella di soli italiani (4,4%). 

"Il futuro di molti giovani in Italia non e' serenamente proiettato verso l'avvenire. Siamo di fronte ad una sorta di futuro incompiuto, venato da difficolta' e arretratezze - sottolinea la CARITAS -. Un 'futuro anteriore' appunto, in cui si guarda al futuro ma con lo sguardo rivolto al passato. A un passato che, pur con i suoi evidenti limiti, aveva perlomeno il pregio di consegnare alle nuove generazioni una prospettiva di futuro migliore. I dati sul presente ci dicono invece il contrario: i figli stanno peggio dei genitori; i nipoti stanno peggio dei nonni. Gli studi scientifici ci dicono infatti che la ricchezza media delle famiglie con giovani capofamiglia e' meno della meta' di quella registrata venti anni fa e che in Italia i giovani riescono a guadagnare l'autonomia dalla propria famiglia di origine in eta' sempre piu' avanzata". "Anche in epoca di post-crisi, i dati di Eurostat ci consegnano un'Europa segnata da forti livelli di poverta' ed esclusione sociale, ancora lontana dagli obiettivi di riduzione della poverta' previsti dalla Strategia Europa 2020 - spiega ancora la CARITAS -. L'obiettivo dell'Europa era quello di ridurre di 20 milioni il numero di persone a 'rischio o in situazione di poverta' ed esclusione sociale', mentre quello dell'Italia era stato fissato a 2 milioni e duecentomila poveri in meno, sempre entro il 2020. I dati del 2015 (ultimo anno disponibile) evidenziano la presenza di poco piu' di 117 milioni di europei a rischio di poverta' ed esclusione sociale (23,3% della popolazione complessiva legalmente presente nell'UE a 27 Paesi)".


In Vetrina

Isola dei famosi 2018, Alessia Marcuzzi: "Ho voluto De Martino perché..." ISOLA DEI FAMOSI 2018

In evidenza

Ilenia musa di Verdone Dal Gf al grande cinema
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

NAIAS 2018: Ford Mustang il mito ritorna

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.