A- A+
Il Sociale
Fs Italiane e Abili Oltre, la Capitale ospita la mostra #ABILIOLTRE…inVIAGGIO
Marino D’Angelo, Presidente di Abili Oltre, durante la presentazimone della mostra #ABILIOLTRE…inVIAGGIO alla Sala Presidenziale di Roma Ostiense.

Fs Italiane e Abili Oltre, la Capitale ospita la nuova mostra #ABILIOLTRE…inVIAGGIO

VIDEO - ABILI OLTRE, D’ANGELO:”IL LAVORO PER DISABILI NON È ASSISTENZA MA REALIZZAZIONE”

 

Dodici progetti grafici realizzati da ragazzi disabili e non. Questo è “#ABILIOLTRE…inVIAGGIO”, una mostra itinerante, dopo Torino e Milano, raggiunge la Capitale. Allestita nella prestigiosa cornice della Sala Presidenziale di Roma Ostiense, l’esposizione mette in mostra 12 tavole di Street Art per raccontare di quali e quante abilità possano essere dotate le persone con disabilità. Le opere, allestite su pannelli di grande formato, si ispirano a 12 personaggi famosi con disabilità che hanno eccelso e raggiunto importanti riconoscimenti in vari campi, dallo sport all’arte, dalla scienza alla tecnologia, dalla musica al teatro. La mostra proseguirà in altre due stazioni ferroviarie: dal 10 al 12 aprile sarà a Reggio Calabria e dall’8 al 10 maggio a Napoli Margellina con un evento di chiusura. L’evento, organizzato dalla smart community Abili Oltre insieme al Gruppo FS, sarà aperto al pubblico dal 20 al 22 marzo.

 

 

Fs Italiane e Abili Oltre, la Capitale ospita la nuova mostra #ABILIOLTRE…inVIAGGIO. Le parole di Marino D’Angelo, Presidente di Abili Oltre

 


L’obiettivo del tour è sensibilizzare opinione pubblica, istituzioni e aziende sull’importanza dell’inserimento delle persone con disabilità nel mondo del lavoro, in un’ottica di valorizzazione delle diverse abilità di cui ogni essere umano è portatore. “L’esposizione vuole denunciare il fatto che il lavoro non può essere solo una retribuzione, non può riconosce solo questo ma deve riconosce soprattutto la dignità delle persone. - ha commentato Marino D’Angelo, Presidente di Abili Oltre - Abili Oltre si occupa dell’inserimento nel mondo del lavoro delle persone disabili. Riteniamo che non esistano lavori non adatti alle persone con disabilità. Bisogna uscire da un’ottica assistenziale: il lavoro non può essere un’assistenza per il disabile, ma piuttosto una forma di realizzazione come per tutti gli altri.” Durante l’inaugurazione i giovani di Abili Oltre, assieme a studenti e associazioni, sulle note dell’inno della Onlus “Io sto con chi”, eseguito dal “Coro Matto” e diretto dal soprano Emanuela Giudice, hanno dato vita a una performance artistica per realizzare uno striscione-opera d’arte collettiva simbolo della dignità del lavoro.

Tags:
fs italianeabili oltreabili oltre #abilioltre…inviaggio

in vetrina
Mondiali, tutti pazzi per Giorgia Rossi... FOTO

Mondiali, tutti pazzi per Giorgia Rossi... FOTO

i più visti
in evidenza
Padre del think tank salviniano Ecco Sofo, il compagno di Marion Le Pen

Laureato in economia aziendale alla Cattolica di Milano

Padre del think tank salviniano
Ecco Sofo, il compagno di Marion Le Pen

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Peugeot 3008 e 5008 debutta il cambio EAT 8

Peugeot 3008 e 5008 debutta il cambio EAT 8

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.