Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Lavazza presenta il calendario 2018: con ONU per la salvaguardia del pianeta

L'impegno dell'azienda per lo sviluppo sostenibile, attraverso 17 ambassador per 17 obiettivi che le Nazioni Unite intendono raggiungere entro il 2030

Lavazza presenta il calendario 2018: con ONU per la salvaguardia del pianeta

L'evento di presentazione del calendario di Lavazza dedicato allo sviluppo sostenibile, obiettivi da raggiungere entro il 2030 in linea con l'Onu

Un forte impegno, quello di Lavazza, per il raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile che le Nazioni Unite si sono prefissate per il 2030. Il calendario 2018 di Lavazza si pone proprio come megafono artistico mondiale della sfida lanciata dall'ONU per la salvaguardia del pianeta. Attraverso 17 ambassador, Lavazza vuole lanciare un messaggio diretto e senza filtri, attraverso uno slogan chiaro che colpisce la sensibilità comune: e tu, per l'ambiente, 'Che cosa stai facendo?'. I testimonial scelti e immortalati dal fotografo Platon rappresentano, infatti, un esempio di impegno concreto in quanto personificano i 17 'goals' riportati nel calendario, per arrivare alla coscienza del comune cittadino e per renderlo partecipe di un cambiamento che deve partire dalla quotidianità.

Antonio Baravalle
ANTONIO BARAVALLE, AD DI LAVAZZA: PRESENTAZIONE DEL CALENDARIO LAVAZZA 2018

L'importanza degli ambassador immortalati che rappresentano i 17 goals

Dallo chef Massimo Bottura all'attore statunitense Jeremy Renner, dalla paladina degli oceani Alexandra Cousteau al fondatore di Slow Food Carlo Petrini, dal campione di tennis Andrea Agassi fino al Direttore del Network dell'Onu per lo Sviluppo Sostenibile Jeffrey Sachs, dall'ideatore della Blue Economy Gunter Pauli al co-fondatore di Rainforest Alliance Daniel Katz. Eroi ma anche persone normali, catturati attraverso ritratti che ne scrutano l'anima e ricordano a tutti che il 2030 è ormai alle porte, per cui è necessario un impegno concreto e tangibile per raggiungere i 17 obiettivi.

Un impegno universale che parte da tutti i cittadini, le parole di Francesca Lavazza

"Tutti noi, cittadini, istituzioni politiche e sociali, aziende, siamo chiamati a rispondere e a impegnarci per fare la differenza" commenta Francesca Lavazza, Membro del Consiglio d'Amministrazione dell'azienda. "Ecco perché abbiamo deciso di sostenere i 17 SDGs dell’Onu e di interpretarli per la prima volta in chiave artistica grazie a un maestro della fotografia contemporanea come Platon. Vogliamo rendere pop un impegno universale verso il 2030, diffondere e far conoscere in modo capillare le tematiche e i protagonisti: solo così potremo smuovere le persone, soprattutto i più giovani, a diventare i veri game changer del futuro. Vogliamo essere portatori di una rivoluzione positiva, ispirare e risvegliare il senso comune, essere noi stessi i rappresentanti del cambiamento che vogliamo vedere nel mondo”. 

Francesca Lavazza
FRANCESCA LAVAZZA, CURATRICE CALENDARIO LAVAZZA 2018: L'IDEA E GLI OBIETTIVI

In Vetrina

Isola dei famosi 2018, Alessia Marcuzzi: "Ho voluto De Martino perché..." ISOLA DEI FAMOSI 2018

In evidenza

Ilenia musa di Verdone Dal Gf al grande cinema
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

NAIAS 2018: Ford Mustang il mito ritorna

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.