Giovedì alle ore 17 “Fine Art Bologna" - Affaritaliani.it
A- A+
Il Sociale
Giovedì alle ore 17 “Fine Art Bologna"

Ultimo appuntamento, prima della pausa estiva, con la mostra “Fine Art Bologna. Con l’arte si vince sempre”, promossa da Contemporary Concept con la curatela di Simona Pinelli e ospitata negli spazi di Campogrande Concept  a Palazzo Pepoli Campogrande, con l’obiettivo di sostenere le attività dell’associazione La Mongolfiera Onlus che da anni si occupa di aiutare minori con disabilità e le loro famiglie.

 

Il finissage è in programma giovedì 23 giugno a Campogrande Concept, in via Castiglione 7 a Bologna: dalle 17 si avrà la possibilità di visitare la mostra e di incontrare gli artisti coinvolti mentre alle 18.30 avrà inizio l’intervento dal titolo: “Dall’osservazione alla narrazione. Tecniche narrative e storytelling” a cura dei giornalisti Marcello Crosara e Silvia Santachiara e dello scrittore Roberto Carboni, vincitore del Nettuno d’oro.

L’intervento ha l’obiettivo di fornire spunti e indicazioni utili ai visitatori che vorranno partecipare al concorso “Arte, storie e poesie per i bambini della Mongolfiera” scrivendo una storia, una poesia o una filastrocca ispirata a una o più opere presenti alla Mostra.

 

Fine Art Bologna” è un progetto artistico-culturale lanciato quest’anno per affiancare il tradizionale torneo “Il Cuore Scende in Campo” organizzato dalla divisione CSR di Illumia e da Deutsche Bank ed ha coinvolto dieci artisti nati o residenti in Emilia-Romagna che hanno esposto le loro opere a Campogrande Concept con la finalità di  contribuire alla raccolta fondi in favore de La Mongolfiera Onlus.

Le opere esposte infatti sono in vendita e parte del ricavato andrà a sostegno delle attività dell’associazione.

Gli artisti che hanno risposto alla call sono Alessia De Montis, Antonella Cinelli, Giorgio Bevignani, Giulia Maglionico, Leonardo Greco, Marco Biscardi, Nicola Evangelisti, Salvo Palazzolo, Stefano Ughi e Ugo Salerno.

 

Dal lancio della mostra, il 10 maggio 2016, sono stati innumerevoli gli eventi organizzati per coinvolgere i visitatori: incontri con scrittori e artisti, presentazione di libri, conferenze tematiche, laboratori di pittura e diversi charity shopping day, concorso “Arte, storie e poesie per i bambini della Mongolfiera” torneo a squadre di sabato 11 Giugno allo Stadio Dall’Ara, fino alla Cena di Gala tenutasi nella prestigiosa location di Ca’ la Ghironda  di Giovedì 16 Giugno.

Il concorso terminerà il 25 giugno e in autunno saranno premiate le prime tre opere più originali.

 

Un lungo e partecipato percorso di solidarietà che sarà anche raccolto in un libro. «Ci saranno i racconti, le poesie, le foto scattate agli eventi e i disegni dei bambini a raccontare tutto ciò che è stato fatto per “Il cuore scende in campo” e ci auguriamo sia solo il primo numero di una serie», spiega Daniela Scognamillo di Campogrande Concept.

«Noi abbiamo risposto con entusiasmo alla chiamata di Edmea Abramo ( anima del Torneo ) per fare di più e far scendere in campo un ulteriore cuore e in collaborazione con Gaetano La Mantia, direttore di Contemporary Concept, abbiamo creato questo progetto collaterale che ha coinvolto anche l’arte e la cultura».

Il progetto, patrocinato dal Comune di Bologna, ha avuto come sponsor organizzatori Deutsche Bank e Illumia, le Toghe nel pallone-Avvocati Bologna, mentre come sponsor tecnici, Falconeri Bologna, Altiebassi, Maresca e Fiorentino, Palestra dè Poeti e Pendragon.

CONTATTI

Daniela Scognamillo

www.campograndeconcept.it info@campograndeconcept.it  Mob. 335.7681559

 

Per saperne di più sulla MONGOLFIERA ONLUS

L’Associazione La Mongolfiera Onlus ha l’obiettivo di riconoscere, promuovere e valorizzare una cultura dell’accoglienza, della disabilità e della vita che metta al centro la persona nella sua piena dignità, fin dal concepimento e indipendentemente dallo stato di salute psicofisico e dall’eventuale condizione di disagio.

I bambini con disabilità non possono fare a meno di un insegnante di sostegno che li accompagni nelle attività scolastiche. A causa di alcune lacune normative, questo servizio non è interamente finanziato dallo Stato, in particolare nelle scuole paritarie; l’insegnante di sostegno mediamente grava sulla scuola paritaria e sulla famiglia per un costo di 15.000 euro annui.

Tutto ciò comporta un impegno aggiuntivo e gravoso per le famiglie, che si imbattono in altre difficoltà di vario genere (riabilitative, socio-sanitarie, abitative…) che comportano ulteriori spese.

A partire dall’esperienza quotidiana di alcune famiglie con figli disabili, gli associati si  sono accorti che la condivisione dei bisogni è il primo modo per aiutare chi è in una situazione difficile, come quella di chi deve fare i conti con la disabilità.

Prima ancora di richiedere agli enti pubblici competenti di intervenire a livello normativo e finanziario nel settore hanno  intrapreso un percorso che li ha portati a creare un’associazione.

L’associazione La Mongolfiera, quindi, nasce proprio dal desiderio di condividere con altre famiglie e amici l’esperienza che la realtà è positiva, anche nella disabilità, e per fornire un aiuto concreto nell’affronto delle problematiche quotidiane.

C’è infatti una consapevolezza condivisa dai soci dell’Associazione: il valore straordinario e incommensurabile di ogni persona umana per il fatto stesso che esista, e non per ciò che riesce o può fare.

Ogni bambino è un dono e va amato così com’è.

 

Tags:
mongolfiera onlus

in vetrina
Chiara Ferragni, incidente sexy: il costume si abbassa e... FOTO

Chiara Ferragni, incidente sexy: il costume si abbassa e... FOTO

i più visti
in evidenza
L'attimo del crollo: "Oh mio Dio" VIDEO E FOTO DELLA TRAGEDIA

Cronache

L'attimo del crollo: "Oh mio Dio"
VIDEO E FOTO DELLA TRAGEDIA

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Sticchi Damiani (ACI): “la sicurezza viene prima di tutto”

Sticchi Damiani (ACI): “la sicurezza viene prima di tutto”

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.