A- A+
Senior
Gruppo Korian: ecco il primo comitato sindacale europeo nel settore anziani

Gruppo Korian costituisce il primo comitato sindacale europeo nel settore dei servizi per gli anziani e le persone fragili - In Italia l’accordo è stato siglato dai rappresentanti di CGIL

Lo European Works Council (EWC) racchiude i contributi delle principali forze sindacali dei Paesi nei quali il Gruppo è presente: Germania, Belgio, Spagna, Francia, Italia e Paesi Bassi

Gruppo Korian, leader nei servizi per la terza età, ha annunciato la costituzione di un comitato di lavoro europeo composto dai portavoce di dodici sindacati in rappresentanza dei Paesi nei quali l'azienda opera (Germania, Belgio, Spagna, Francia, Italia e Paesi Bassi) per dare vita a un tavolo di lavoro europeo (European Works Council, EWC).

“Questo accordo è il primo in assoluto di questo genere nel settore dei servizi per le persone anziane e fragili in Italia e testimonia il costante impegno di Korian nello sviluppo del dialogo sociale ai vari livelli dell'azienda”, ha commentato Marco Cervini, Direttore Risorse Umane di Korian Italia. “Si tratta di un’intesa che mira a potenziare importanti driver motivazionali, quali ascolto e collaborazione, indispensabili per migliorare le performance e l’efficienza dei nostri dipendenti”.

“La creazione di questo comitato europeo ci permetterà di migliorare la qualità del dialogo con i dodici sindacati che hanno partecipato alla negoziazione. L’istituzione di questo organismo rappresenta un passo importante nel consolidamento di un Gruppo come il nostro, che mira a consolidare la sua vocazione europea. Sono fermamente convinta che un dialogo sociale, trasparente e approfondito, sia a livello di Gruppo che di singolo Paese, sia la vera chiave per lo sviluppo sostenibile e per la creazione di valore per tutti gli azionisti” , ha commentato con soddisfazione Sophie Boissard, Executive Director di Korian.

Composto da dodici rappresentanti nominati dai sindacati e dai membri del CDA, il comitato promuoverà consultazioni transnazionali per lo sviluppo delle attività del Gruppo e la discussione dei principali temi d'interesse condivisi dai 52.000 dipendenti di Korian, con particolare attenzione al miglioramento della qualità del lavoro, della formazione e delle opportunità di carriera. Questo organo europeo avrà una missione sia informativa che di consultazione, e opererà in sinergia con le istituzioni in rappresentanza dei dipendenti di ogni singolo Paese.

Commenti
    Tags:
    gruppo korian
    in evidenza
    Bella Thorne, hacker ruba foto hot Lei lo beffa e le pubblica. Gallery

    La stella Disney va in contropiede

    Bella Thorne, hacker ruba foto hot
    Lei lo beffa e le pubblica. Gallery

    i più visti
    in vetrina
    Francesca De André e Gennaro Lillio: dal Grande Fratello 2019 a Temptation Island Vip?

    Francesca De André e Gennaro Lillio: dal Grande Fratello 2019 a Temptation Island Vip?


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parco Valentino 2019, da oggi al 23 giugno Torino torna capitale dell'auto

    Parco Valentino 2019, da oggi al 23 giugno Torino torna capitale dell'auto


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.