A- A+
Speciale Conclave
sistina conclave (2)

La prima giornata del procedimento canonico per la scelta del nuovo Papa si è conclusa con un nulla di fatto. La prima fumata dal comignolo della Cappella Sistina è stata infatti nera. Un po' di delusione tra i fedeli presenti in Piazza San Pietro.

LA CRONACA

I cardinali elettori sono entrati nella Cappella Sistina, dove si svolge il Conclave. Preceduti dalla Croce e dal Libro dei Vangeli, i 115 cardinali, al canto delle Litanie dei Santi, sono entrati lentamente varcando la porta della Cappella ai cui lati ci sono due Guardie svizzere. Al contrario di quanto annunciato, la processione è stata aperta dai cardinali dell'Ordine dei Diaconi, e così il primo ad entrare è stato l'americano James Harvey, già Prefetto della casa Pontifica durante il papato di Wojtyla e per un periodo anche con Ratzinger. I cardinali si sono inchinati davanti all'altare e hanno raggiunto il posto assegnato a ciascuno di loro.

I 115 cardinali elettori hanno invocato lo Spirito Santo perché li guidi nella scelta del nuovo Pontefice. Nella Cappella Sistina sono risuonate le parole del canto, accompagnato dalla musica e dal coro della Schola cantorum. Con i cardinali elettori sono rimasti in Sistina gli assistenti e quanti altri ammessi fino a quando non è stato pronunciato l'"extra omnes".

Dalla cappella Paolina del Palazzo Apostolico, preceduti dalla Croce e seguiti dal Libro dei Vangeli, al canto delle Litanie dei Santi, i 115 cardinali elettori si sono diretti in processione alla Cappella Sistina. Qui, dopo il canto "Veni Creator", hanno pronunciato il giuramento. Quindi il Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie, monsignor Guido Marini ha intimato l'"Extra omnes" (Fuori tutti) e coloro che non partecipano al Conclave lasceranno la Cappella Sistina. In Sistina sono rimasti solo monsignor Marini e il cardinale Prosper Grech, per la meditazione, terminata la quale anch'essi hanno lasciato la Sistina: è iniziato formalmente il Conclave.

IL GIURAMENTO- Uno alla volta, ciascun cardinale si è avvicinato al leggio posto al centro della Cappella Sistina e posando la mano destra sul Vangelo aperto pronuncia la formula in latino di giuramento: "Spondeo, voveo ac iuro" ("Prometto, mi obbligo e giuro"). E' anche questo un momento molto intenso tra quelli che precedono l'inizio del Conclave, e ogni cardinale si avvicina al leggio e al Vangelo con meditazione e preghiera, consapevole del pesante compito che li attende.

LA CARROZZINA- E' invece entrato nella Cappella Sistina stando su una sedia a rotelle portata da due assistenti. E' il cardinale Antony Olubunmi, arcivescovo emerito di Lagos, in Nigeria. Al momento del giuramento, però, il porporato ha raggiunto in piedi, con il sostegno di un bastone e di un assistente, il leggio su cui c'era il Vangelo e pronunciata la formula prescritta.

APPLAUSI PER O'MALLEY IN SALA STAMPA- Un applauso spontaneo e qualche grida di entusiasmo hanno accompagnato nella sala stampa della Santa Sede il giuramento del cardinale Sean Patrick O'Malley, arcivescovo di Boston. Anche tra i giornalisti ci sono varie tifoserie a favore di questo o quel papabile. O'Malley sicuramente è uno dei preferiti e più seguiti in questi giorni.

 

QUALCUNO INCESPICA SUL GIURAMENTO- Quando uno alla volta pronunciano la formula di rito, "Spondeo, voveo ac iuro" cioè "Prometto, mi obbligo e giuro", alcuni cardinali sono visibilmente emozionati, come il brasiliano Joao Braz d'Aviz, prefetto della Congregazione dei religiosi e l'italiano Fernando Filoni, prefetto di Propaganda Fide. Altri leggono invece la formula con maggiore sicurezza, come ha fatto l'italiano Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura, qualcuno infine appare in difficoltà per ragioni di salute, come il prefetto emerito di Propaganda, l'indiano Ivan Dias. Sembrano piuttosto affaticati anche due capi dicastero in carica, il presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, Jean Louis Tauran, malato di Parkinson, e il prefetto per le Chiese Orientali, Leonardo Sandri, italo-argentino, che appare afono, forse per un raffreddore, ma colpisce che a soffrirne sia proprio colui che alla fine del Pontificato Wojtylano era la voce del Papa, in quanto come sostituto della Segreteria di Stato era incaricato sostituire Giovanni Paolo II che già ammalato non poteva leggere da solo quei testi. Per altri infine le difficoltà nel giuramento sono state esclusivamente linguistiche, in qualche incertezza sono incappati anche due "papabili", l'italiano Angelo Scola e lo statunitense Timothy Dolan. Leggono con sicurezza invece sia il cappuccino di Boston Sean O'Malley, che il presidente dei vewscovi europei Peter Erdo. Molto compresi nella solennità del momento infine il filippino Luis Antonio Tagle, il canasdese marc Ouellet e l'italiano Angelo Bagnasco.  

EXTRA OMNES- Extra omnes". Alle parole pronunciate dal maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie, monsignor Guido Marini, tutte le persone estranee all'elezione del nuovo Papa hanno via via lasciato la Cappella Sistina. Tra loro anche monsignor Georg Gaenswein, segretario di Benedetto XVI e Prefetto della Casa Pontificia. Il tempo di fare la meditazione e anche lo stesso Marini - incaricatosi di chiudere la porta, cigolante, di ingresso della Sistina, e il cardinale Prosper Grech lasceranno la Sistina e da quel momento nella Cappella con gli affreschi michelangioleschi i 115 cardinali elettori resteranno davvero soli. Il Conclave è ufficialmente iniziato, si elegge il nuovo Pontefice, il 265mo successore di Pietro.

(Segue: E in piazza va in scena la sorpresa di Femen. I lavoratori IDI protestano...)

Tags:
conclavecardinalisistina

in vetrina
Lory Del Santo al Grande Fratello Vip 3 dopo la tragedia del figlio? Parla la produzione del GF VIP 3

Lory Del Santo al Grande Fratello Vip 3 dopo la tragedia del figlio? Parla la produzione del GF VIP 3

i più visti
in evidenza
"Mai amato Silvia Provvedi" Su Belen e Moric rivela che...

FABRIZIO CORONA CHOC

"Mai amato Silvia Provvedi"
Su Belen e Moric rivela che...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.