A- A+
Sport
alonso modificato 21

BANNER

Alonso, spero nuova stagione abbia direzione diversa -

"E' stata una gara difficile per tutti, purtroppo la pioggia non e' venuta, saremmo stati piu' competitivi col bagnato. Peccato per noi, ma concludiamo la stagione con un podio e speriamo di cominciare l'anno prossimo con una direzione completamente diversa. Non vedo l'ora". Lo ha detto Fernando Alonso, terzo al termine del Gp del Brasile. E' stata l'ultima gara in Ferrari di Felipe Massa: "E' un peccato - ha sottolineato lo spagnolo - Sono triste per questo drive through perche' il podio per lui era molto vicino, quando l'ho visto quarto pensavo potesse essere una grande festa per lui. E' stato un compagno di squadra fantastico, molto competitivo, e anche a livello personale abbiamo avuto una relazione amichevole. Lo vedremo ancora l'anno prossimo nel paddock con colori diversi, ma noi rimarremo amici perche' rimane una grande persona".

Massa "Penalita' assurda, in Ferrari tante emozioni" - "La penalita'? Non riesco ancora a capacitarmi di quanto deciso dalla giuria: non ho fatto niente di sbagliato e non penso di aver 'meritato' questo 'drive through'. Bisogna capire cosa 'fanno' i componenti della direzione gara: non e' la prima volta che prendono decisioni 'assurde'. Mi dispiace molto aver chiuso al settimo posto; oggi sarei potuto salire anche sul podio". Cosi', al termine del Gp del Brasile di Formula 1, Felipe Massa, alla sua ultima gara con la scuderia di Maranello. "Io ho dato tutto per questi colori. Voglio ringraziare tutti i tifosi del 'cavallino' e tutto lo staff della Ferrari, da Todt a Montezemolo a tutti gli altri. Abbiamo passato giornate stupende e vissuto grandi emozioni. E' stato un periodo molto bello della mia carriera: non lo dimentichero' mai; ma non sto andando via per sempre... Tornero' appena possibile in Italia", ha aggiunto commosso il pilota brasiliano, che la prossima stagione passera' alla Williams.

Cancelliere Angela Merkel si congratula con Vettel - Il cancelliere Angela Merkel si e' congratulato con Sebastian Vettel per il quarto titolo di Formula 1 che il pilota tedesco della Red Bull si aggiudicato oggi conquistando il Gran Premio del Brasile. "Insieme a milioni di suoi fan sono contenta per lui e la sua squadra cui auguro ulteriori successi in futuro", si legge in una dichiarazione pubblicata sul sito web della cancelleria.

Vettel "Quasi dispiaciuto che sia finita..." - "Sono quasi dispiaciuto che la stagione sia finita, dopo la sosta estiva le abbiamo vinte tutte, la macchina continuava a migliorare". Cosi' il campione del mondo di Formula 1, Sebastian Vettel, ha commentato il nono successo consecutivo ottenuto nell'ultimo gran premio della stagione in Brasile. "Oggi sono riuscito a costruire subito un gap dopo i primi giri - ha continuato - Durante un pit-stop c'e' stata confusione ma sono comunque riuscito a tenere dietro Mark (Webber, ndr), poi gli ultimi giri sono stati difficili a causa della nebbia e della pioggia". Pensiero finale per la sua scuderia e per un compagno che saluta, Mark Webber, che l'anno prossimo partecipera' all'Endurance Series per la Porche: "Ringrazio la Red Bull e ringrazio Mark, magari non abbiamo avuto un grande rapporto umano ma ne abbiamo avuto uno straordinario dal punto di vista professionale"

Webber "Grazie Red Bull, e' stata una grande avventura" - "Ringrazio il team con cui mi sono battuto negli ultimi quattro-cinque anni. E' stata una grande avventura e sono molto fiero della mia carriera, anche quest'ultimo anno e' stato speciale. Ora andro' alla Porche, non vedo l'ora". Con queste parole il pilota della Red Bull Mark Webber ha commentato il suo ultimo gran premio con la scuderia austriaca e nel circuito della Formula 1. Dall'anno prossimo, infatti, l'australiano partecipera' all'Endurance Series con la Porche.

Domenicali "Bene podio Alonso, peccato per Massa" - "La penalita' inflitta a Massa? Stiamo vedendo le immagini. Ovviamente la direzione di gara ha 'tutto' per fare per le sue valutazioni. Ora vedremo noi, ai box, con la dovuta calma, tutti i dettagli: c'e' tempo finche' formalmente la gara non e' chiusa". Cosi', al termine del Gp del Brasile, Stefano Domenicali, team principal della Ferrari. "Il podio di Alonso oggi e' comunque positivo. Peccato per Massa, perche' avrebbe fatto anche lui una bella gara. Sono contento, perche' bisognava dare un segnale chiaro di 'reazione': ci tenevamo a fare bene qui in Brasile e ci siamo riusciti. Oggi abbiamo visto una Ferrari sempre all'attacco. Questo ci lascia ben sperare in vista della prossima stagione, dove vogliamo correre da protagonisti", ha concluso Domenicali.

Vettel fa 13 ed eguaglia Schumacher, Ferrari chiude con podio Alonso - Nel cuore di Sebastian Vettel non c'e' spazio per i sentimenti. E cosi', chi pensava che il tedesco potesse lasciarsi andare a un gesto magnanimo nei confronti di Mark Webber, all'ultima uscita nel circus, e' rimasto deluso. Il tedesco della Red Bull domina anche il Gran Premio del Brasile e sotto la bandiera a scacchi precede il compagno di squadra e un ottimo Fernando Alonso, che chiude sul podio una stagione amara. Per Vettel altri record: nona vittoria di fila che lo mette sullo stesso piano di Alberto Ascari (che le colleziono' a cavallo del 1952 e del 1953), 13esimo successo complessivo della stagione (39esimo in carriera) e primato di Michael Schumacher, datato 2004, eguagliato. Si tratta quindi della degna conclusione di una stagione trionfale sotto ogni punto di vista, con una gara senza grossi sussulti e dove la Ferrari, grazie al terzo posto di Alonso, riesce a risalire sul podio dopo due mesi di astinenza (l'ultima volta a Singapore, con la seconda piazza dello spagnolo). Felipe Massa archivia la sua esperienza in rosso con un settimo posto sfortunato, figlio di un drive through troppo severo, e che non consente alla Ferrari di conquistare il secondo posto fra i Costruttori nonostante la gara non esaltante delle due Mercedes (quinto Nico Rosberg, nono Lewis Hamilton): 360 a 354 lo score finale. Da segnalare la quarta posizione di Jenson Button e la sesta di Sergio Perez: per entrambi miglior risultato stagionale anche se, per la prima volta dal 1980, la McLaren chiude il campionato senza nemmeno un podio. Gara monotematica, dunque, con lo spauracchio pioggia che resta tale solo sulla carta. Il cielo di Interlagos concede una tregua e alla partenza Vettel si preoccupa piu' di arginare Alonso, al punto da cedere la testa a Rosberg col ferrarista che finisce anche dietro Hamilton.

Tags:
alonsovettelwebberferrarired bullmercedesrosbergmassa

in vetrina
Royal Family News, tra Meghan Markle ed Elisabetta II scoppia il "tiara gate"

Royal Family News, tra Meghan Markle ed Elisabetta II scoppia il "tiara gate"

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Toninelli visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Toninelli visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.