A- A+
Sport
Barbara Bonansea, chi è la trascinatrice della nazionale femminile di calcio

Barbara Bonansea, chi è la trascinatrice della nazionale femminile di calcio

"E' stato bellissimo, sono contentissima, poi segnare di testa alla fine è stato pazzesco". Sono state le parole di Barbara Bonansea protagonista con la sua doppietta della vittoria in rimonta per 2-1 dell'Italia contro l'Australia ai mondiali femminili in corso di svolgimento in Francia.

La giovane attaccante è riuscita a trascinare la propria squadra verso la vittoria e ha portato ad un esordio molto positivo dell'Italia nella competizione.

"Dopo il primo tempo ci siamo guardate in faccia, abbiamo parlato e scacciato la paura: ci siamo dette che non si può giocare con la paura -prosegue l'azzurra ai microfoni di Sky Sport-. E nel secondo tempo ci
siamo sbloccate: dopo il primo gol ho pensato che potevamo farcela a pareggiare, e invece".

Ma chi è veramente Barbara Bonansea, la trascinatrice della nazionale italiana di calcio femminile?

«I sacrifici li ho fatti io ma tanti li hanno fatti i miei genitori. Mi allenavo a 45 chilometri da casa, non sarei mai potuta andare con i mezzi pubblici per tre volte la settimana. Hanno fatto tanti sacrifici, guardavano l’allenamento al gelo e poi mi portavano a casa. Non sarei qui senza di loro», aveva dichiarato l’attaccante della Nazionale in un’intervista a Repubblica.

Nel 2004 Barbara Bonansea inaugura la sua carriera tesserandosi col Torino e giocando nelle formazioni giovanili il Campionato Primavera. Nel 2006 arriva in prima squadra, con la quale esordisce in Coppa Italia. Poi apre la stagione giocando la Supercoppa 2007, e a settembre dello stesso anno debutta in Serie A.“
Nel 2008 il primo gol in campionato. L'inizio di una carriera ricca di successi. Rimane al Torino fino alla 2011-2012, poi passa al Brescia“.
Nel 2017 approda alla la Juventus Women, con la maglia numero 11. Prima stagione che sarà ricca di successi, conquista lo Scudetto, collezionando 21 presenze e 19 reti.
Nella stagione 2018-2019 vince il secondo scudetto in maglia bianconera, con uno score di 21 presenze in campionato e realizzando 16 reti.

Ma la soddisfazione più grande, come ha raccontato, è stata approdare al mondiale e riuscire nell'intento di segnare due reti. La mamma Diletta Giletta racconta i momenti post match su Rai Radio1

"Dopo la partita era al settimo cielo, era entusiasta".
A chi chiede se la figlia sia fidanzata? "No - risponde -, ma so che si sono lasciati da poco. Ora faccia il suo Mondiale tranquilla e poi penserà al ragazzo".

 Per andare a vedere la partita a Valenciennes, in Francia, la famiglia Bonansea ha scelto un mezzo molto particolare: "Abbiamo comprato un camper e ci siamo andati partendo da Pinerolo, sono quasi 1000km di distanza. Ora sia vicino a Reims, dove giocheranno venerdì. Guarderemo la partita del 18 giugno ma purtroppo io devo rientrare al lavoro il 24 giugno". Che nomignolo ha dato a sua figlia? "Barbie". Come mai? "Per il suo nome, Barbara, e non per la famosa bambola, visto che mia figlia non ci ha mai giocato"

Commenti
    Tags:
    barbara bonanseabonanseabarbara bonansea chi èbonansea golbonansea australiabonansea juventusbonansea calcio
    in evidenza
    Ashley Graham nuda al 100% 'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

    Le foto delle Vip

    Ashley Graham nuda al 100%
    'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

    in vetrina
    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi

    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.