A- A+
Sport
Carlo Ancelotti confessa a Diletta Leotta che... Ecco le Carletto Veritas
Diletta Leotta e Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti confessa a Diletta Leotta che... Ecco le Carletto Veritas

Diletta Leotta intervista l'allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, su Dazn. Da Mertens ad Hamsik, passando per Sarri, De Laurentiis e le motivazioni che lo hanno spinto a tornare in Italia. Ecco le 'Carletto veritas'

ANCELOTTI: MERTENS ARRABBIATO? SAREBBE STATO PEGGIO SE NON SE LA FOSSE PRESA"

Diletta Leotta chiede a Carlo Ancelotti come ha fatto a spiegare ai giocatori che non ci sono più titolarissimi, come ha fatto a spiegarlo ad un campione come Mertens: l'allenatore del Napoli risponde che Mertens si è anche arrabbiato per non aver giocato dall’inizio, “ma sono cose normali: se non se la fosse presa, sarebbe stato peggio… ”.

ANCELOTTI: "HAMSIK? FORSE E' RIMASTO PERCHE' GLI HO CAMBIATO RUOLO"

Diletta Leotta chiede a Carlo Ancelotti come ha fatto a convincere Hamsik a rimanere (in estate le sirene della Cina erano state forti): “Sapevo che aveva avuto quest’offerta per andare via, allora gli ho spiegato che per me era un giocatore importante e che mi avrebbe fatto piacere se fosse rimasto… Gli ho anticipato che avrei volute cambiargli ruolo: forse è proprio questo che lo ha convinto a rimanere perché’ voleva provare qualcosa di nuovo”.

ANCELOTTI: PARLARE ITALIANO IMPORTANTE NELLA DECISIONE DI ANDARE A NAPOLI

“La possibilità di tornare a parlare italiano è una delle cose che più mi ha convinto ad accettare la proposta del Napoli. Dal punto di vista tecnico, parlare in inglese non crea nessun problema, ma dal punto di vista emotivo e psicologico parlare la propria lingua è tutta un’altra cosa. Al Napoli internazionale di oggi, la lingua ufficiale che si parla è l’italiano”, spiega Ancelotti a Diletta Leotta.

ANCELOTTI E L'EREDITA' DI SARRI A NAPOLI: NON SOLO AVEVA ARATO IL TERRENO, MA L'ERBA ERA GIA' RIGOGLIOSA

Diletta Leotta chiede a Carletto Ancelotti quanto ha dovuto seminare e quanto abbia già trovato un terreno ben arato. L'allenatore del Napoli dice: “Il terreno non era solo ben arato, c’era già un’erba rigogliosa: il lavoro che ha fatto Sarri è stato di fondamentale importanza”

ANCELOTTI: "IO E DE LAURENTIIS CI SENTIVAMO DA ANNI. E QUEST'ESTATE..."

“Io e il presidente (De Laurentiis, ndr) ci sentivamo ogni tanto da anni… ci eravamo già sentiti quando tentai di portare Cavani al Psg senza successo… quest’estate abbiamo fatto anche le vacanze insieme. Lui è un presidente che è diventato appassionato col tempo: adesso segue tutto, si informa su tutto, ma sa delegare. E’ una persona molto schietta, molto sincera, molto divertente”, spiega Carlo Ancelotti a Diletta Leotta.

Commenti
    Tags:
    carlo ancelottidiletta leottacarletto veritasdazndiletta leotta ancelottiancelotti diletta leottacarlo ancelotti diletta leotta
    Loading...
    in evidenza
    Ferragni, sotto l'orsetto niente Anna Falchi, che scollatura

    Gossip e foto delle Vip

    Ferragni, sotto l'orsetto niente
    Anna Falchi, che scollatura

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 4, CLIZIA INCORVAIA E LE NOTIZIE SUL CAST! Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 4, CLIZIA INCORVAIA E LE NOTIZIE SUL CAST! Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    E’ nato Mii: il primo veicolo elettrico di SEAT

    E’ nato Mii: il primo veicolo elettrico di SEAT


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.