A- A+
Sport
ambrosini tevez pirlo

Fiorentina, lesione muscolare per Ambrosini -  Lesione muscolare per Massimo Ambrosini. La Fiorentina ha comunicato che in occasione dei ventitre minuti giocati nel match tra i viola e la Juventus, l'ex centrocampista del Milan ha riportato una lesione muscolare ai flessori della coscia la cui entita', verra' meglio definita dagli accertamenti che verranno effettuati nei prossimi giorni. Si teme uno stop di alcune settimane.

Prade' "societa' forte,non ci poniamo limiti" - Fiorentina no limits. Sembra questo lo spot viola dopo la grande vittoria sulla Juventus. Il ds Daniele Prade', ai microfoni di "Radio Anch'io Sport", non parla di scudetto ma di squadra che "deve abituarsi a non porsi limiti. Siamo una societa' molto forte coesa, dove non esiste l'io ma il noi e questo e' un punto di partenza. La Fiorentina non e' ai livelli di Juve e Milan, abbiamo ricavi nettamente inferiori ma abbiamo una delle proprieta' piu' forti del mondo che ci fa sentire al pari degli altri. Il motto dei Della Valle e' non porsi mai limiti. Dobbiamo migliorare la mentalita' vincente ma ci stiamo lavorando quotidianamente. Scudetto? Non ci poniamo limiti nel bene e nel male". Del resto "abbiamo una panchina forte, abbiamo fuori, oltre a Gomez, anche Ilicic e poi Mati Fernandez, Ambrosini e tanti giovani che sono nazionali come Wolski, Vecino, Rebic che volevano in tanti. Confidiamo molto nei calciatori che abbiamo, non ci sentiamo inferiori agli altri. La famiglia Della Valle ha voluto riportare l'entusiasmo fra i tifosi, siamo partiti dal bel calcio e oggi anche i grandi calciatori vengono volentieri alla Fiorentina. Stiamo diventando una squadra di peso", aggiunge Prade'. La vittoria ha sicuramente alzato di parecchio il morale. "L'inizio di campionato forse non e' stato esaltante ma la Fiorentina fino ad oggi aveva perso solo una gara, quella con l'Inter - e' l'analisi di Prade' - Ci sono momenti in cui le cose non vanno per il verso giusto, abbiamo avuto infortuni importanti, ma siamo contenti. Questa e' una squadra costruita per divertire e fare bene e quando lavori nella maniera giusta i risultati arrivano". Giuseppe Rossi? "Per noi e' un grande orgoglio, ci abbiamo creduto in un momento in cui non stava bene e averlo portato in Italia, a Firenze, e' una grande gioia. E secondo noi non e' neanche al 70% delle sue qualita' fisiche, il suo spunto, la sua brillantezza ancora non ce l'ha". Prade' si dice molto colpito dall'entusiasmo del pubblico. "E' stata una bellissima emozione, fuori dallo stadio c'erano migliaia di persone ad aspettare la squadra e la famiglia Della Valle - continua il ds dei viola - Ce la prendiamo tutta questa soddisfazione e la condividiamo con tutti i tifosi, a cui va un encomio. C'era qualche preoccupazione ma e' filato tutto liscio, era il primo esame vero con lo stadio senza barriere e lo abbiamo superato alla grande. Ma ne eravamo convinti". Prade' non esclude per il futuro nemmeno un nuovo stadio. "Siamo aperti a tutte le soluzioni, c'e' un ottimo rapporto col Comune e il sindaco Renzi, se ci sara' la legge giusta e le giuste motivazioni, la Fiorentina fara' qualcosa di importante". La vittoria sulla Juve e' stato anche un bel regalo alla Roma, societa' dove Prade' ha lavorato per parecchi anni. "Abbiamo ricevuto dei messaggini da tutti, ne siamo contenti - rivela - La Roma e' molto forte, quest'anno e' equilibrata con un allenatore che ha capito come adattarsi in una citta' come Roma. Se sento questi successi un po' miei? Chi ha lavorato nella Roma e' sempre partecipe ma e' cambiato tutto, faccio i complimenti ai dirigenti che hanno lavorato in maniera intelligente, hanno creato una squadra pronta alla vittoria". Dalla Roma e' passato anche Montella, "un predestinato, un allenatore forte - assicura il ds gigliato - che ha bisogno di esperienza, di stare sulla panchina ma in cui crediamo fortemente. Ha appena firmato un contratto di 4 anni, il suo presente e il suo futuro sono la Fiorentina. Le nostre teste sono in simbiosi".

IL 4-2 A CALDO, EMOZIONI DELLA DOMENICA VIOLA

Montella, "e' stata tra le vittorie piu' belle" - "Tra le difficolta', e' stata tra le vittorie piu' belle". Vincenzo Montella si gode la sua Fiorentina, che rimonta la Juventus e si aggiudica per 4-2 il super match della domenica. "Il primo tempo e' stato equilibrato - analizza il tecnico dei viola a Sky - con la Juve che ha sfruttato due nostri errori. Meglio la Juve nella prima parte della ripresa, dove non ci lasciava spazi centralmente e non ci faceva alzare il ritmo. Sembrava non dovessimo far gol, poi basta un nulla, come un rigore, per cambiare il volto di una partita". Ambrosini costretto ad uscire fuori per infortunio, Rossi che ha subito lamentato problemi alla schiena: "C'e' stata una grande forza di reazione, tanto coraggio e convinzione. E' difficile far gol alla Juve, figurarsi farne quattro, ed e' straordinariamente bello riuscirci in 10': il pubblico ci ha creduto piu' di noi e merita una vittoria per la sua civilta' e contro un'avversaria storica. E' stata una domenica straordinaria per tutti". Montella torna poi sui temi tattici del match: "Nel primo tempo e' stata una partita tattica e bloccata, poi la Juve nei primi 15' della ripresa ha fatto prevalere la sua forza di squadra e sembrava non ci fossero speranze. La Fiorentina ha pero' trovato le energie per recuperare e, nel computo dei 90 minuti, abbiamo meritato la vittoria". Determinante Giuseppe Rossi con la sua tripletta: "Nella prima parte non aveva fatto una gran partita, ma nel calcio la differenza la fa la qualita', e anche quando non sta bene fa dei gol fantastici. E' un giocatore che si adopera per la squadra, non e' egoista, cosi' come Gomez".

A. Della Valle, "mitragliate Juve ci hanno portato bene" - "Questa vittoria la gente la aspettava da 15 anni: e' la vittoria di Firenze, del cuore di questi ragazzi. Rimarra' nella storia, contro una delle Juventus piu' forti di quest'anno. Giuseppe Rossi forse era una scommessa per gli altri, perche' noi ci abbiamo sempre creduto in lui. Le esultanze di Tevez e Pogba? Evidentemente le 'mitragliate' degli avversari ci portano bene". Lo ha detto il patron della Fiorentina, Andrea Della Valle, nel corso del programma 'Serie A Live' su Premium Calcio.

Rossi, "carattere e cuore, e' una Fiorentina vincente" - "Sono tre gol molto importanti ma nella ripresa la squadra ha fatto una partita incredibile, reagendo benissimo, tutti con la voglia di rimontare il risultato ed un grande cuore". Autore di una tripletta, Giuseppe Rossi trascina la Fiorentina in una delle sue domeniche piu' belle: la Juve subisce la rimonta dei viola e si arrende per 4-2. Eppure, i bianconeri all'intervallo sembravano in grado di portare a casa il successo, forti dello 0-2. "Montella - svela la punta azzurra a Sky - ci ha detto di dare un po' di piu', dopo l'1-0 siamo un po' indietreggiati per paura. Ci siamo riusciti, abbiamo fatto quello che ha voluto il mister e siamo tutti contenti". La Fiorentina non e' capace solo di divertire ma anche di vincere: "Abbiamo grandi elementi in squadra, in campo e panchina, ed oggi si e' visto gran carattere e cuore. Possiamo giocarcela con tutti". In attesa che Gomez rientri: "Lasciamolo tranquillo, sta recuperando", conclude soddisfatto Rossi.

Tags:
fiorentinaambrosinigiuseppe rossipradèmontella
in vetrina
TEMPTATION ISLAND VIP 2: PAGO-SERENA E ALEX BELLI-DELIA, ECCO COM'E FINITA TEMPTATION ISLAND VIP 2019

TEMPTATION ISLAND VIP 2: PAGO-SERENA E ALEX BELLI-DELIA, ECCO COM'E FINITA TEMPTATION ISLAND VIP 2019

i più visti
in evidenza
JENNIFER LOPEZ NUDA COSI' LANCIA BAILA CONMIGO

Le foto delle vip

JENNIFER LOPEZ NUDA
COSI' LANCIA BAILA CONMIGO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuovo modello organizzativo per gli allestimenti Mercedes-Benz

Nuovo modello organizzativo per gli allestimenti Mercedes-Benz


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.