Hamilton incassa 120 milioni di euro grazie al Mondiale vinto

Lunedì, 3 novembre 2008 - 12:20:00


CALCIOMERCATO, RUMORS, INTERVISTE, SEXY ATLETE E WAGS: CLICCA QUI PER LE NEWS DI SPORT

 


Massa ed Hamilton

Il dramma di Felipe Massa
- Ferrari trionfa tra i costruttori, McLaren ko. CLASSIFICHE

- Felipe: "Frustrante perdere così. Ma Dio sa quel che fa"
- Lewis incredulo: "Il mio cuore stava per esplodere..."
(SEGUE)


Barbara d'Urso

Anche il patron De Laurentiis nella zona lounge di Bwin. Poi Barbara D'Urso, Staffelli e.. GALLERY



Premiership, scoppia la guerra delle ex: Jennifer "Gerrard Ellison contro Danielle "Ronaldo" Lloyd

Una vittoria scritta nel destino quella di Lewis Hamilton. Lo hanno pensato in molti e lo ha detto Michael Schumacher, uno che di appuntamenti con il fato se n intende. Il Kaiser giura: "Mai visto un finale del genere, probabilmente era destino. Congratulazioni a Hamilton, però Massa può andare a testa alta. Felipe può uscire di scena a testa alta. Con questa prestazione di sicuro ha convinto tutte le persone che dubitavano delle sue qualità di pilota. Il prossimo anno andrà ancora all'attacco".

Nel 2009 si vedrà, però oggi il campione della McLaren si può godere la gloria e anche qualcosa di più tangibile. Secondo quanto prevedno gli addetti ai lavori oltremanica questo trionfo iridato gli frutterà oltre 120 milioni di euro. Numero degni di Paperon de Paperoni in grado di oscurare i 40 mln annuali che guadagna il suo illustre connazionale di David Beckham (atteso fra qualche settimano su Navigli rossoneri, ma ben felice poi di tornare nella sua dorata Los Angeles, dove gli sponsor lo amano alla follia). Non solo. Persino il Re Mida dello sport mondiale, Tiger Woods verrebbe scavalcato con i suoi miseri 90 milioni....

IL TRIONFO DI HAMILTON

Neanche Dario Argento avrebbe saputo sceneggiare un finale da thriller come quello vissuto nell’incredibile Gp del Brasile che ha assegnato il titolo mondiale a Lewis Hamilton. Succede tutto a cinque giri dal termine con una gara che si trascina stancamente con Massa al primo posto e Hamilton quarto a controllare. La pioggia si scatena e tutti si precipitano a cambiare le gomme. Al rientro in pista Hamilton si trova quinto e a due giri dal termine viene superato dalla “ferrarina” di Vettel che lo manda all’inferno del sesto posto. Massa è primo e campione del mondo. Lewis è incredulo ma a 2 curve dal termine si trova però davanti la lentissima Toyota di Glock che non aveva cambiato le gomme: sorpasso, quinto posto e titolo di campione del mondo! Ai box succede di tutto. Festeggia la Ferrari che nella concitazione del momento dimentica che il quinto posto non basta e festeggia la MacLaren che invece i conti li ha fatti a dovere. Il mesto sorriso di Massa sul podio dice tutto. Tanta la delusione per il pilota brasiliano che trova, da gran professionista, anche le parole per complimentarsi con il primo titolo del pilota inglese che, dopo la beffa della passata stagione, sale sul gradino più altro vincendo il titolo per un solo punto.

LE PAGELLE DI AFFARITALIANI.IT
Di Fabrizio Gerolla


Lewis Hamilton
HAMILTON Voto 10
Nella vita contano solo i risultati e, carte alla mano, è lui il campione del mondo 2008. E’ cresciuto rispetto alla passata stagione e lo ha dimostrato in questo finale di campionato dove non ha sprecato nulla. Ha vinto aiutato anche dalla fortuna che nel 2007 gli aveva voltato le spalle e aiutato anche da un sospettoso Glock che lo fa passare a due curve dal termine alzando il piede dall’acceleratore della sua Toyota.

MASSA Voto 8
Per un punto Martin perse la cappa. Ha fatto il massimo nel gran premio di casa per entrare nella storia come il mitico Ayrton Senna. La sua gara è perfetta. Giove pluvio sembrava quasi volergli regalare il titolo ma il mondiale di Felipe è stato perso ben prima di questa gara. Troppe le occasioni sprecate in questa stagione e forse un briciolo in più di cattiveria da parte di Felipe non guasterebbe.

RAIKKONEN Voto 6
Termina terzo in una gara in cui, per l’ennesima volta, non ha fatto nulla per aiutare il compagno di squadra a vincere il titolo. Per lui una stagione anonima e indisponente. Tanti a Maranello lo vorrebbero fuori dalla porta. Il suo futuro in Ferrari è ancora oscuro e pieno di dubbi.

ALONSO Voto 6.5
E’ protagonista della fase finale del mondiale in una stagione iniziata per lui malissimo. Nella battaglia tra Ferrari e McLaren aveva già fatto la sua scelta. Per sua sfortuna non trova davanti a se il pilota inglese nelle ultime curve se no altro che Timo Glock!

TEAM MC LAREN Voto 9
Onore ai vincitori. L’allievo questa volta ha superato il maestro. Perfetti nelle strategie di gara, nei pit stop e nella messa a punto delle vetture. Questo mondiale è in buona parte del suo stratega Ron Denis che ha dimostrato di saper vincere anche senza spie e raggiri.

TEAM FERRARI Voto 5
Manca un leader, uno stratega all’altezza di questo marchio. In pista ci vanno i piloti ma i mondiali si vincono anche al muretto e Domenicali non ha dimostrato di essere all’altezza di questo ruolo. Che rimpianto per il... sosia di Alvaro Vitali, goffo e basso ma ineguagliabile e vincente come nessuno. Quanto ci manca il buon vecchio Jean...

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA