A- A+
Sport
Giro d'Italia 2017, Aru sta meglio e recupera, ma salterà comunque il Giro

Giro d'Italia 2017, Aru sta meglio e recupera, ma salterà comunque il Giro


Fabio Aru sta meglio e nelle scorse ore si e' allenato per due ore su un percorso in piano, ma le condizioni del suo ginocchio non gli consentiranno comunque di partecipare al Giro d'Italia che partira' ai primi di maggio proprio dalla sua Sardegna. Lo conferma l'Astana, il team del ciclista di Villacidro, che si riserva di decidere il suo ritorno alle gare quando i problemi di salute dell'atleta saranno definitivamente superati. La borsite che gli era stata diagnosticata nella visita del 10 aprile scorso e' quasi completamente riassorbita, anche se rimane qualche risentimento a livello di cartilagine. La visita di controllo e' stata anticipata di due giorni, al 18 aprile, considerata la positiva risposta di Aru alla prima fase di fisioterapia. E' stato riscontrato un considerevole miglioramento al ginocchio sinistro, ora non piu' dolorante durante gli esercizi di camminata. Aru, comunque, dovra' continuare le terapie fino al recupero completo della funzionalita' dell'articolazione e riprendere a pedalare, anche se con uno sforzo iniziale molto contenuto, per testare la risposta del ginocchio al movimento della pedalata. Durante l'allenamento di ieri, il ciclista ha accusato un leggero dolore al ginocchio. "Sto meglio", ha twittato nel pomeriggio Aru, "e ieri sono tornato a pedalare. Purtroppo, non possono ancora allenarmi seriamente".


Giro d’Italia 2017, edizione 100 Il gran finale da Monza a Milano

conferenza giro d'italia apeCredit Photo Nick ZonnaGuarda la gallery


Giro d'Italia 2017, Urbano Cairo: per Rai imprescindibile trasmettere la corsa rosa


"La Rai quest'anno con abilita' e' riuscita a mantenere i diritti del Giro d'Italia anche se c'erano molti broadcaster interessati. Questa e' una cosa positiva e importante anche perche' la Rai ha la possibilita' di coprire il Giro in modo eccellente". E' quanto ha affermato, durante la presentazione della tappa milanese che chiudera' l'edizione 2017, il presidente e amministratore delegato di Rcs, Urbano Cairo, in merito ai diritti televisivi della corsa andati alla Rai. Il Giro "e' una grande corsa nazionale e per una tv che fa servizio pubblico averlo e' imprescindibile. Una competizione a tappe cosi' importante non poteva che andare in Rai, anche se abbiamo avuto tantissime tentazioni, con offerte importanti alle quali abbiamo preferito rinunciare", ha aggiunto Cairo rispondendo a una domanda sulle polemiche sul costo dei diritti del Giro. "A chi si stupisce dei valori importanti del Giro vorrei dire di non dimenticare che il Tour de France prende dalla tv francese qualcosa come 35 milioni di euro all'anno e ha un fatturato globale di circa 100 milioni, un valore infinitamente maggiore al Giro", ha concluso Cairo. (A

Tags:
giro d'italia 2017urbano cairorai giro d'italia 2017urbano cairo giro d'italia 2017

in vetrina
SILVIA PROVVEDI LATO B E TOPLESS. Belen, Cecilia Rodriguez, Canalis... Gallery

SILVIA PROVVEDI LATO B E TOPLESS. Belen, Cecilia Rodriguez, Canalis... Gallery

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Conte visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Conte visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Abarth Days 2018: il tour dello Scorpione

Abarth Days 2018: il tour dello Scorpione

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.