A- A+
Inter News
Inter, Marotta: "Spalletti? Chiariremo. Icardi non è un caso". Le parole di Wanda Nara
Icardi e Spalletti (foto Lapresse)

Inter, Marotta: "Spalletti? Chiariremo. Icardi non è un caso". Le parole di Wanda Nara

"E' giusto fare un chiarimento con Spalletti perche' vogliamo entrambi il bene dell'Inter e rientra nelle dinamiche normali, per il resto sono situazioni che gestiremo nel migliore dei modi, ma smentisco che questo possa generare un caso", spiega l'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta a proposito della richiesta del tecnico nerazzurro Luciano Spalletti al termine di Parma-Inter, di una rapida soluzione della vicenda legata al rinnovo del contratto di Mauro Icardi. "Non e' assolutamente un problema il rinnovo. Quello che dovevamo dire lo abbiamo gia' detto in tempo non sospetto - ha aggiunto - Mi sono sentito al telefono con Spalletti, avremo modo di parlarne nella giornata di oggi o domani mattina, sono situazioni che gestiremo nel migliore dei modi nell'interesse di tutti". "Vorrei analizzare la vittoria di Parma che e' la cosa piu' importante - ha concluso Marotta - E' stata una vittoria convincente, brava la squadra, brava l'allenatore. Soprattutto abbiamo ritrovato quella condizione he avevamo smarrito nelle settimane precedenti, anche nei singoli, visto che abbiamo potuto vedere un Nainggolan e un Perisic in grande spolvero per cui sono molto fiducioso"

Inter, Wanda Nara: 'Icardi poco tutelato, escono cattiverie da dentro"

Wanda Nara ha parlato del rinnovo contrattuale tra l'Inter e Mauro Icardi e spiegato come siano uscite cose che a suo dire non sono vere, come quella sulla multa da 100 mila euro per essere rientrato in ritardo dall’Argentina. Stando alla moglie e agente del capitano interista non è mai esistita. "Vorrei che Mauro (Icardi) fosse più tutelato dalla squadra, perché a volte escono delle cattiverie da dentro".

Icardi, Wanda Nara: "Priorità è l’Inter: non ho mai chiamato l’Inter per chiedere un rinnovo"

“Lo chiarisco per l’ennesima volta: non abbiamo parlato di rinnovo, quando la società mi ha chiamato era per conoscersi meglio e per parlare di altre cose - ha detto Wanda Nara a Tiki Taka - Si sono dette tante cavolate, tipo quella della multa inesistente. Vorrei che Mauro (Icardi) fosse più tutelato dalla squadra, perché a volte escono delle cattiverie da dentro. La priorità è l’Inter: non ho mai chiamato l’Inter per chiedere un rinnovo. Non abbiamo nessuna fretta, ci sono ancora due anni di contratto. Crisi di Icardi? Stiamo parlando del niente, i suoi gol li ha sempre fatti. Lautaro? Ha fatto gol anche per un grande movimento di Mauro, che è stato servito poco in questo periodo. Magari Spalletti poteva mettere prima Martinez. Approfitti del fatto che Mauro e Lautaro sono amici e che tra loro non c’è rivalità".  

Commenti
    Tags:
    interwanda naraicardiwanda nara icardimauro icardiinter news
    in evidenza
    Marcello Lippi torna ad allenare Ct della Cina verso i Mondiali 2022

    Sport

    Marcello Lippi torna ad allenare
    Ct della Cina verso i Mondiali 2022

    i più visti
    in vetrina
    GRANDE FRATELLO 2019, Europee 2019: il voto nella Casa. Gf 2019 news

    GRANDE FRATELLO 2019, Europee 2019: il voto nella Casa. Gf 2019 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Enel X,Nissan e RSE avviano la prima sperimentazione Vehicle to Grid

    Enel X,Nissan e RSE avviano la prima sperimentazione Vehicle to Grid


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.