A- A+
Sport
Juventus a picco: -9.92% a Piazza Affari. Il club difende Cristiano Ronaldo
CRISTIANO RONALDO (Foto Lapresse)
Advertisement

Juventus a picco: -9.92% a Piazza Affari. Il club difende Cristiano Ronaldo

Grave perdita per il titolo Juventus (-9,92%) a Piazza Affari. Giorni complicati per la Juventus dopo le accuse di stupro a Cristiano Ronaldo, rivoltegli dalla ex modella Kathryn Mayorg per un vicenda risalente a nove anni fa. Allegri intanto è pronto a rimandare CR7 in campo a Udine, dopo la squalifica scontata in Champions League. "Sta bene - ha detto Allegri - Riguardo alle vicissitudini, e' un ragazzo che conosco da tre mesi e quello che posso dire e' che in 15 anni di carriera ha mostrato grande professionalita' e serenita' dentro al campo e fuori dal campo ed e' uno che si dedica molto al sociale e questo la dice lunga".

La Juventus si è schierato in difesa del suo fuoriclasse diramando, nella serata di giovedì, un comunicato ripreso dai media di tutto il mondo. "In questi mesi Cristiano ha dimostrato la sua grande professionalità e serietà, apprezzata da tutti alla Juventus - si legge nella nota del club -. Le vicende asseritamente risalenti a quasi 10 anni fa, non modificano questa opinione, condivisa da chiunque sia entrato in contatto con questo grande campione"

 

 

Nike profondamente preoccupata da accuse contro Ronaldo 

Il colosso dell'abbigliamento sportivo Nike si dice "profondamente" preoccupato per le accuse di stupro rivolte a Cristiano Ronaldo. "Siamo profondamente preoccupati per le accuse inquietanti e continueremo a monitorare da vicino la situazione", ha detto ad AFP un portavoce della Nike.    Il Portogallo e la stella della Juventus Ronaldo, che ha negato le accuse contro di lui risalenti a un incidente nel 2009, hanno firmato un accordo di sponsorizzazione a vita con Nike nel 2016. Secondo la rivista Forbes, Ronaldo e' uno dei soli tre atleti a cui e' stato concesso un accordo a vita con Nike, unendosi a un club d'e'lite i cui altri membri sono le icone NBA LeBron James e Michael Jordan.    La polizia di Las Vegas ha annunciato questa settimana che stava riaprendo un caso di stupro dopo che le accuse fatte da una ex modella, Kathryn Mayorga, sono diventate pubbliche. Mayorga, 34 anni, ha accusato il calciatore di averla stuprata in una suite di albergo a Las Vegas il 13 giugno 2009.

Molestie: Ronaldo respinge accuse stupro, "crimine abominevole"

"Nego fermamente le accuse contro di me. Lo stupro e' un crimine abominevole contrario tutto cio' che sono e in cui credo. Mi rifiuto di alimentare lo spettacolo mediatico creato da persone che cercano di promuovere solo se stesse a mie spese", è il tweet pubblicato mercoledì con cui Cristiano Ronaldo respinge le accuse della modella Kathryn Mayorga, che ha dichiarato di essere stata violentata dal calciatore il 13 giugno 2009 in un bagno del Palms Hotel a Las Vegas. "Attendo con ansia il risultato di eventuali indagini e processi, perche' nulla pesa sulla mia coscienza", aggiunge l'attaccante della Juventus in un altro tweet.

Commenti
    Tags:
    juventusjuventus borsajuventus piazza affaricristiano ronaldocr7

    in evidenza
    Il fatto della settimana Il rogo di Milano visto dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Il rogo di Milano visto dall'artista

    i più visti
    in vetrina
    Victoria's Secrets a Roma con l'intimo. Ma una top: "Ti fanno morire di fame"

    Victoria's Secrets a Roma con l'intimo. Ma una top: "Ti fanno morire di fame"

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    F1 Texas, Nessuna sorpresa, Hamilton in pole!

    F1 Texas, Nessuna sorpresa, Hamilton in pole!

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.