A- A+
Juventus News
Diabete diagnosticato con 10 anni di anticipo. STUDIO SUL DIABETE CHE CAMBIERA' TUTTO
Advertisement

Diabete diagnosticato con 10 anni di anticipo. STUDIO SUL DIABETE CHE CAMBIERA' TUTTO

I segnali del diabete di tipo 2 saranno identificati dieci anni prima della diagnosi vera e propria. Lo rivela uno studio giapponese, presentato al meeting annuale dell'Associazione europea per lo studio del diabete.

Diabete diagnosticato con 10 anni di anticipo. STUDIO SUL DIABETE CHE CAMBIERA' TUTTO - La ricerca giapponese

I ricercatori giaponesi sullo studio legato al diabete sono riusciti a trovare il modo di 'leggere' i segnali molti anni prima che la patologia si manifesti. Lo studio ha preso in esame un campione di 27mila soggetti adulti senza il diabete di età media di 49 anni, monitorati dal 2005 al 2016. Test a digiuno della glicemia per i volontari per rilevare la quantità di glucosio nel sangue, e l'emoglobina glicosilata. La ricerca ha messo in conto poi l'indice di massa corporea e della insulino-resistenza, che può essere presente anche in soggetti che non abbiano il diabete.

Diabete diagnosticato con 10 anni di anticipo. STUDIO SUL DIABETE CHE CAMBIERA' TUTTO - I risultati della ricerca

Mille partecipanti allo studio hanno ricevuto una diagnosi di diabete di tipo 2, 4800 hanno sviluppato una condizione di pre-diabete. Precisiamo: la condezione pre-diabete non per forza arriva poi al diabete vero e proprio. E un indicatore che permette di alvorare, correggere fattori presenti lla condizione, quali un livello di glucosio più elevato nel sangue e l'insulino-resistenza, così da evitare di convergere al diabete. Nei partecipanti che alla fine dello studio hanno sviluppato il diabete, i valori della glicemia sono risultati più elevati. Condizione che si è verificata già 10 anni prima dell'effettiva diagnosi della malattia. Tenendo conto di questi dati la conclusione è che nelle persone che sviluppano il diabete i valori della glicemia tendono ad aumentare nel tempo.

DIABETE TIPO 2 NEWS

Diabete tipo 2 inizia 20 anni prima della diagnosi. DIABETE TIPO 2, I SINTOMI

DIABETE iniziale, nuovi sviluppi: la maggior parte delle persone con il tipo 2 attraversa lo stadio di pre-diabete

Diabete tipo 2 inizia 20 anni prima della diagnosi. DIABETE TIPO 2, I SINTOMI - Pre-diabete, inizia 20 anni prima della diagnosi ufficiale

I primi segnali del diabete di tipo 2 possono essere identificati più di 20 anni prima della diagnosi. Lo rivela una ricerca giapponese presentata al congresso dell'Associazione europea per lo studio del diabete a Berlino che ha esaminato 27 mila adulti non diabetici di età media intorno ai 49 anni negli anni tra il 2005 e il 2016.

Diabete tipo 2. I primi sintomi: come evitare l’insorgenza del diabete di tipo 2

Gli scienziati hanno verificato che l'aumento della glicemia a digiuno, l'incremento dell'indice di massa corporea e una sensibilità insulinica ridotta erano rilevabili come pre-diabete fino a 10 anni prima da una diagnosi della malattia. Precedenti ricerche hanno suggerito che molti fattori di rischio collegati alla patologia, come obesità ed elevata glicemia a digiuno, possono presentarsi molti anni prima.  Si tratta del primo studio effettuato 20anni prima della diagnosi e, quindi, del momento in cui le persone sviluppano il diabete.

Diabete inizio: necessari controlli prima della fase di pre diabete 

E’ necessario, dunque, indagare i marcatori metabolici per predire l’insorgenza del diabete già molti anni prima poiché la maggior parte delle persone con il diabete di tipo 2 attraversa lo stadio di pre-diabete. Ma non è tutto. Secondo i ricercatori, infatti, "potrebbe essere necessario intervenire molto prima della fase di pre-diabete per prevenire la progressione verso il diabete vero e proprio".

Commenti
    Tags:
    diabetepre diabetesintomi pre diabetediabete di tipo 2

    in evidenza
    Cuccarini sta con M5s e Salvini "Ho votato per il Governo"

    Spettacoli

    Cuccarini sta con M5s e Salvini
    "Ho votato per il Governo"

    i più visti
    in vetrina
    Inter-Milan, ecco come Icardi ha beffato Donnarumma. L'analisi dell'errore di Gigio

    Inter-Milan, ecco come Icardi ha beffato Donnarumma. L'analisi dell'errore di Gigio

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova BMW X7, non passa inosservato

    Nuova BMW X7, non passa inosservato

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.