A- A+
Juventus News
Juventus-Manchester, Allegri: "Io come Mourinho? No, esco subito dal campo..."
Massimiliano Allegri (foto Lapresse)

Juventus-Manchester 1-2, Allegri: "Io come Mourinho? No, esco subito dal campo..."

"Se io avrei mai reagito come Mourinho? No, io vado via subito dal campo per evitare reazioni... Mi arrabbio giusto con la mia squadra quando ogni tanto si addormenta". Massimiliano Allegri commenta ai microfoni di Sky Sport il gesto della mano all'orecchio rivolto ai tifosi bianconeri dello Special One al termine di Juventus-Manchester United che ha visto la vittoria dei Red Devils per 2-1 all'Allianz Stadium. Il tecnico bianconero bacchetta i suoi che hanno subito una imprevedibile rimonta: "E' una sconfitta che dispiace, ma dobbiamo migliorare in fase realizzativa perché non riusciamo mai a chiudere le partite nelle grandi occasioni. Non dovevamo regalare quella punizione (riferimento al calcio piazzato poi realizzato da Mata, ndr.) , in questo periodo regaliamo troppe punizioni, contro lo United l'unico modo per prendere gol era quello. La squadra comunque ha fatto bene, siamo ancora in testa al girone e abbiamo due partite che ci permettono di arrivare primi e di qualificarci".

Juventus-Manchester 1-2, Allegri: "Da questa sconfitta bisogna rialzarsi subito"

"Col Manchester United si può anche perdere, ma visto l'andamento in campo rimane un po' di amaro. Da questa sconfitta bisogna rialzarsi subito - dice Massimiliano Allegri -. Abbiamo giocato bella partita, ma se poi subisci gol non serve a niente giocare bene. Nel secondo tempo abbiamo avuto palle gol importanti, però nel calcio non si può sempre vincere, diciamo che abbiamo perso la partita meno importante. In questo momento bisogna stare sereni, continuare a giocare, era fondamentale qualificarci stasera ma non è capitato. Continueremo a lavorare e a pensare alle prossime partite, domenica abbiamo subito un'altra grande partita contro il Milan e quindi ci può fare anche bene".

Juventus-Manchester, Mourinho esulta davanti ai tifosi della  Juve: "Hanno insultato me e la mia famiglia, anche quella interista"

mourinho
 

Mourinho festeggia il 2-1 in rimonta del Manchester United sul campo della Juventus, piazzandosi in mezzo al campo con la mano all'orecchio, in risposta a quei tifosi bianconeri che lo avevano insultato a più riprese nel corso della partita: "Sono venuto qui per fare il mio lavoro e sono stato insultato per novanta minuti. A freddo non rifarei questo gesto, ma non credo di aver offeso nessuno e sul momento mi è sembrata una risposta a tono a chi ha offeso tutta la famiglia, oltre a quella interista". Lo Special One parla della vittoria che permette al Manchester United di fare un importante passo avanti nella qualificazione agli ottavi di Champions League. "Abbiamo fatto una partita fantastica, giocando al nostro massimo livello. Al momento attuale non possiamo giocare meglio di così: siamo venuti a giocare contro una squadra che lotta per obiettivi diversi dai nostri e che ha un potenziale molto superiore a quello di cui disponiamo noi. Abbiamo avuto fortuna nel finale perché il pareggio sarebbe stato un risultato più giusto, ma questa fortuna ce la siamo andati a cercare fin dall’inizio. Per la Juventus fare uno o zero punti non avrebbe cambiato niente, mentre per noi questa vittoria è fondamentale per il discorso qualificazione". La Juventus resta al comando del gruppo H con 9 punti, il Manchester United è secondo a 7 punti davanti a Valencia con 5 e Young Boys con 1.

JUVENTUS-MANCHESTER UNITED 1-2 TABELLINO

MARCATORI: Cristiano Ronaldo (J) al 20’, Mata (U) al 41’, autogol di Alex Sandro (J) al 45’ s.t.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (dal 38’ s.t. Barzagli) Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (dal 16’ s.t. Matuidi), Pjanic, Bentancur; Cuadrado (dal 45’ s.t. Mandzukic), Dybala, Cristiano Ronaldo. Panchina: Perin, Benatia, Cancelo, Rugani. Allenatore: Allegri

MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Young, Lindelof, Smailing, Shaw; Ander Herrera (dal 34’ s.t. Mata), Matic, Pogba; Lingard (dal 25’ s.t. Rashford), Alexis Sanchez (dal 34’ s.t. Fellaini), Martial. Panchina: Romero, Bailly, Fred, Darmian. Allenatore: Mourinho

ARBITRO: Hategan

NOTE: spettatori 41.470; ammoniti Matic (M), Alex Sandro (J), Dybala (J), Herrera (M) Recuperi: 1’ p.t.; 4’ s.t.

Commenti
    Tags:
    juventus-manchester 1-2mourinhojuventuschampions leaguejuventus newsjuventus notizie
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara al Grande Fratello Vip Ufficiale anche Pupo. E poi...

    CAST, CONCORRENTI E NEWS

    Wanda Nara al Grande Fratello Vip
    Ufficiale anche Pupo. E poi...

    i più visti
    in vetrina
    ANNA FALCHI, LA SCOLLATURA FA DIMENTICARE LA PIOGGIA. Foto delle vip

    ANNA FALCHI, LA SCOLLATURA FA DIMENTICARE LA PIOGGIA. Foto delle vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda.Octavia compie 60 anni, la nuova generazione è la “più bella di sempre

    Skoda.Octavia compie 60 anni, la nuova generazione è la “più bella di sempre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.