A- A+
Milan News
Cancro non è dovuto al caso o sfortuna. CANCRO E TUMORE CAUSE

Cancro non è dovuto al caso o alla sfortuna. CANCRO E TUMORE LE CAUSE

"Non ci si ammala di cancro per caso o sfortuna". Lo spiega studio scientifico, opera di un team di ricercatori italiani e pubblicato su Nature Genetics, che mostra come sia possibile rintracciare le cause della malattia nell'ambiente e nelle traslocazioni cromosomiche.

Cancro non è dovuto al caso o alla sfortuna. CANCRO E TUMORE LE CAUSE - Tumore: uno studio dell'Istituto Europeo di Oncologia ha trovato conferme che le alterazioni del DNA che causano il tumore non sono casuali e quindi ineluttabili - Salute e benessere

Ammalarsi di tumore non è una fatalità né una sfortuna dettata dal destino avverso. Le neoplasie spesso si generano da alterazioni del DNA, e questo è sicuramente vero, ma le modifiche a livello genetico non nascono casualmente come si ipotizzava fino ad oggi. Anzi, sono condizionate da altri fattori che dipendono dalla propri volontà. A dirlo è uno studio realizzato dai ricercatori dell’Istituto Europeo di Oncologia (Ieo) e dell’Università Statale di Milano in collaborazione con l’Università Federico II di Napoli, pubblicato sulla rivista Nature Genetics.

Cancro non è dovuto al caso o alla sfortuna - Tumore: le modifiche del DNA associate al tumore non sono uno scherzo del destino - Salute e benessere

Delle cause che portano ad errori di codifica del DNA responsabili di un tumore si dicute fin dal 2016 con gli studi di Bert Vogelstein della Johns Hopkins Medical School. Quest'ultimo ipotizzava che 2 neoplasie su 3 fossero generate da alterazioni casuali e quindi del tutto inevitabili. La ricerca italiana, invece, rimette al centro l'importanza della prevenzione quando si parla di tumori in quanto un ambiente sano in cui vivere e una particolare attenzione alla propria salute permettono di evitare di contrarre questa patologia.

Tumore cause: tralocazioni cromosomiche possono favorire la nascita del tumore - Salute e benessere

I tumori comunque non nascono solo da piccole mutazioni nella struttura dei geni ma anche da alterazioni più consistenti conosciute come traslocazioni cromosomiche. Queste si generazione quando la configurazione a doppia elica del DNA si rompe e i cromosomi si scambiano di posizione. Le traslocazioni possono verificarsi anche nel caso di fusione di geni mal codificati.

"Studiando le cellule normali e tumorali del seno - racconta Gaetano Ivan Dellino, ricercatore dello Ieo e dell’Università di Milano - abbiamo scoperto che né il danno al Dna né le traslocazioni avvengono casualmente: possiamo prevedere quali geni si romperanno con una precisione superiore all’85%. Tuttavia solo una piccola parte di essi darà poi origine a traslocazioni. La questione centrale, che cambia la prospettiva della casualità del cancro, è che l’attività di quei geni è controllata da segnali specifici che provengono dall’ambiente nel quale si trovano le nostre cellule, e che a sua volta è influenzato dall’ambiente in cui viviamo e dai nostri comportamenti".

Tumore cause: ambiente e stile di vita sono fattori controllabili che possono determinano il tumore - Salute e benessere

Il tumore quindi non dipende dalla sfortuna. Bastano pochi semplici accortezze per evitare di contrarre la patologia. Un ambiente sano e privo di inquinamento unito ad uno stile di vita corretto composto da dieta bilanciata, esercizio fisico e senza eccessi (fumo, droga, alcool o quant'altro) permettono di avere una discreta sicurezza di non ammalarsi mai di tumore.

Tumore cause: "Non sappiamo cosa induce la formazioni delle trasclocazione, ma l'ambiente influisce - Salute e benessere

"Non esiste base scientifica che ci autorizzi a sperare nella fortuna per evitare di ammalarci di tumore. Anzi, ora abbiamo un motivo in più per non allentare la presa sulla prevenzione: nei nostri stili di vita, nel tipo di mondo che pretendiamo, nei programmi di salute che vogliamo dal nostro servizio sanitario, anche nel tipo di ricerca scientifica che vogliamo promuovere. - aggiunge Piergiuseppe Pelicci, direttore della ricerca allo Ieo e professore di patologia generale all’Università di Milano - Per ora non abbiamo capito esattamente quale sia il segnale che induce la formazione delle traslocazioni, ma abbiamo capito che proviene dall’ambiente. È possibile che il medesimo meccanismo, o uno simile, possa essere alla base anche delle mutazioni studiate da Vogelstein: ci stiamo lavorando".

Commenti
    Tags:
    tumoretumore al senotumore pancreastumore al cervellotumore prostatatumore al colontumore ai polmonitumore causetumore sintomitumore curetumore newssalute e benesseretumore come vienecasualità tumoretumore stile di vitatumore ambiente
    in evidenza
    Katia, show fotonico in giardino E' la resa dei conti per tre...

    TEMPTATION ISLAND 'FINALE'

    Katia, show fotonico in giardino
    E' la resa dei conti per tre...

    i più visti
    in vetrina
    Valentina Bissoli scalda una New York bollente. La regina italiana degli Usa

    Valentina Bissoli scalda una New York bollente. La regina italiana degli Usa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Missione Apollo 11: sulla luna c’era anche Ford

    Missione Apollo 11: sulla luna c’era anche Ford


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.