A- A+
Milan News
Genoa-Milan 0-2, Borini-Suso lanciano i rossoneri. Donnarumma: "Obiettivo quarto posto"
Borini e Paquetà (foto Lapresse)

Genoa-Milan, Donnarumma: "Brucia la sconfitta di Supercoppa. Obiettivo quarto posto"

"La sconfitta di Gedda ci brucia e oggi era importante ripartire con il nostro obiettivo che rimane il quarto posto. Siamo li' e ora pensiamo alla prossima partita perche' questa e' gia' andata. E' ancora lunga ma l'importante e' essere qui e non mollare niente", dice Gianluigi Donnarumma nel post partita di Genoa-Milan. "Abbiamo fatto una grande partita. Non siamo partiti benissimo ma abbiamo saputo soffrire tutti insieme e questa e' la cosa piu' importante - ha dichiarato il portiere del Milan ai microfoni di Sky - L'addio di Higuain? Le scelte sono del giocatore e se ha fatto questa scelta ci saranno dei motivi dietro. Io gli faccio un 'in bocca al lupo' perche' e' un amico e lo stimo tanto". Infine sulle prossime due partite contro il Napoli in campionato e Coppa Italia: "Io faccio il tifo per loro perche' Napoli e' la mia citta' e sono contento per quello che stanno facendo. Pero' per le due partite speriamo di vincerle noi" ha concluso Donnarumma.

Genoa-Milan 0-2, Borini e Suso lanciano i rossoneri al quarto posto

Il Milan vince al "Ferraris" nel primo dei due posticipi di oggi per la prima giornata di ritorno di serie A. I rossoneri superano il Genoa 2-0 con i gol di Borini (72') e Suso (83') e salgono al quarto posto a quota 34 punti, scavalcando Roma e Lazio. I rossoblu' restano invece fermi a 20 e sono 14esimi in classifica. Adesso il Milan si prepara al big match di sabato sera a San Siro contro il Napoli.

Il Milan supera l'ostacolo Genoa e ritrova la zona Champions. Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova i rossoneri vincono per 2-0 grazie alle reti di Borini e Suso nel secondo tempo: una vittoria che riporta il Milan al quarto posto a seguito del passo falso della Lazio. Alla prima vera partita senza Higuain e con Gattuso in tribuna - quest'ultimo sostituito dal suo secondo Riccio dopo la squalifica rimediata in Supercoppa - i rossoneri si presentano in campo con il tridente Suso-Cutrone-Borini.

L'attacco ospite viene neutralizzato egregiamente dalla difesa genoana per oltre 40 minuti: sono i padroni di casa a creare i primi pericoli alla difesa di un Milan in piena emergenza  - con Romagnoli squalificato e Zapata che esce per infortunio dopo un quarto d'ora (sostituito da Conti e spostando un sempre ottimo Abate al centro al fianco di Musacchio).

La squadra di Prandelli fa paura con un tiro di Biraschi al 14' che termina di poco alto. Poi Donnarumma al 27' diventa protagonista con una respinta d'istinto su un tiro di Bessa da distanza ravvicinata. La risposta degli ospiti, invece, arriva solamente nel finale di frazione con un mancino al volo di Paquetà che si stampa sul palo esterno (lampi di classe del brasiliano nel corso del match).

Nella ripresa il Milan prende coraggio e sfiora il gol del vantaggio con un diagonale di sinistro di Borini mentre i rossoblu' si vedono negare la rete nuovamente da un Donnarumma stratosferico sulla doppia occasione di Veloso-Bessa.

Il match, pero', si sblocca al 72' con una bella discesa di Conti (ben smarcato da Suso) che al centro trova Borini: piattone da due passi e gol dell'1-0 per i rossoneri, per altro prima rete in campionato per il numero 11. Il Genoa risponde con una traversa di Veloso ma pochi minuti piu' tardi subisce il raddoppio con una ripartenza finalizzata da Suso. Una sconfitta che fa male al 'Grifone', vittorioso solamente in una delle ultime 14 partite disputate in Serie A dal mese di ottobre. Festeggia il Milan che, malgrado le numerose assenze, saluta Genova con tre punti in piu' e con la ritrovata zona Champions.

GENOA-MILAN 0-2 TABELLINO

GENOA (3-5-2): Radu; Romero, Biraschi (31' st Pereira), Criscito; Zukanovic, Bessa, Veloso (39' st Dalmonte), Rolon, Lazovic; Pandev (13' st Favilli), Kouame. A disposizione: Vodisek, Russo, Gunter, Pezzella, Romulo, Lopez, Lakicevic. Allenatore: Prandelli.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata (14' pt Conti), Rodriguez; Paquetà, Bakayoko, Calhanoglu (34' st Mauri); Suso (43' st Castillejo), Cutrone, Borini. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Simic, Strinic, Torrasi, Tsadjout, Montolivo, Bertolacci, Laxalt. Allenatore: Gattuso.

ARBITRO: Orsato di Schio

MARCATORI: 27' st Borini, 38' st Suso

NOTE: Ammoniti: Romero, Rolon, Zukanovic (G), Borini, Cutrone, Paquetà (M). Recupero: 2' e 3'. Calci d'angolo: 6-5 per il Milan

 

Commenti
    Tags:
    genoa milangenoa milan 0-2borinisuso
    in evidenza
    Addio alla star di Easy Rider Ma il padre lo voleva farmacista

    E' morto Peter Fonda

    Addio alla star di Easy Rider
    Ma il padre lo voleva farmacista

    i più visti
    in vetrina
    Lady Gaga e Bradley Cooper insieme in Italia: vacanze d’amore? LADY GAGA NEWS

    Lady Gaga e Bradley Cooper insieme in Italia: vacanze d’amore? LADY GAGA NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Debutta XCeed il crossover firmato Kia

    Debutta XCeed il crossover firmato Kia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.