A- A+
Milan News
Milan, Gattuso: "Tridente Ibrahimovic-Higuain-Cutrone? C'è pure Paquetà"
Higuain e Cutrone (foto Lapresse)

Milan, Gattuso: "Tridente Ibrahimovic-Higuain-Cutrone? C'è pure Paquetà"

Tridente Ibra-Higuain-Cutrone nel Milan che verrà da gennaio: "C'è anche Paquetà, dove lo mettiamo? - ha scherzato l'allenatore del Milan Gattuso dopo la vittoria per 2-1 sul Parma - Mancano ancora sei partite alla fine del 2018, mi piace giocare con i calciatori offensivi, ma ci vuole equilibrio. In questo momento concentriamoci sulle partite, poi penseremo a chi arriverà sul mercato e come sfruttare al massimo le caratteristiche dei giocatori"

Milan-Parma 2-1, Kessie e Calhanoglu come Goku e Vegeta: fusione di Dragon Ball dopo il gol

Frank Kessiè segna il rigore del 2-1 che regala la vittoria al Milan sul Parma ed esulta con Hakan Calhanoglu rendendo omaggio al celebre manga Dragon Ball. I due, nei panni di Goku e Vegeta danno vita alla "Fusione" la tecnica che permette ai Sayan protagonisti dell'anime (creato da Akira Toriyama) di trasformarsi nel super guerriero Gogeta.

Milan-Parma 2-1, Abate super da difensore centrale nella difesa a 4. Gattuso: "Si merita queste prestazioni"

Al termine di Milan-Parma, Gattuso, in sala stampa ha elogiato la bella prestazione di Ignazio Abate. Il terzino rossonero, schierato centrale in una difesa a 4 al fianco di (un ottimo) Cristian Zapata, è stato uno dei migliori in campo. Bene nei recuperi, sempre concentrato e pronto a sganciarsi in avanti quando il flusso della sfida lo consentiva. Il tutto a una settimana dalla bella partita che Abate aveva giocato all'Olimpico contro la Lazio giocando a 3 (con Zapata e Ricardo Rodriguez). Un'ennesima dimostrazione di cuore, impegno e duttilità da parte del 32enne difensore del Milan. E Gattuso sottolinea i grandi meriti di Ignazio: "Ci ha dato una grandissima mano Abate a livello umano e sportivo. E' sempre stato disponibile anche nei momenti difficili, quando c'era da alzare la voce, anche quando ho sbroccato più di una volta e lui mi ha dato una grandissima mano. Si merita queste prestazioni, si è sempre allenato. La cosa più bella è vedere lo spirito e l'attenzione che ci ha messo in un ruolo che non è suo. Ha le caratteristiche per farlo, forse gli manca solo qualche centimetro. Ero preoccupato nello schierarmi oggi con una difesa a quattro, ma avevo visto il Torino fare fatica con una difesa a tre contro il Parma".

Milan-Parma 2-1, Gattuso: "Bakayoko? Mi sembrava di vedere Desailly"

MIlan-Parma porta un'altra bella conferma in casa rossonera: Tiémoué Bakayoko. Il 24enne centrocampista, arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea, nell'ultimo mese e mezzo è cresciuto tantissimo. Ruba palloni, raddoppia al momento giusto ed è padrone in mezzo al campo. "La sorpresa più grande è vedere come è migliorato nelle letture delle situazioni di gioco. A livello tattico mi sta sorprendendo, ha creduto fortemente in quello che gli abbiamo fatto vedere a livello di video. E' stato bello vederlo aizzare il pubblico. Prima con il mio secondo Riccio ho detto che mi sembrava di vedere Desailly, anche se forse Bakayoko è anche più tecnico".

Milan-Parma 2-1, Gattuso: "Cutrone? Patrick ha il veleno addosso"

"Abbiamo fatto una buona partita, la squadra ci ha messo cuore e tecnica, complimenti ai ragazzi che credono fortemente in quello che vado a proporre. Sono qui da un anno e ho trovato una squadra disponibile, sempre pronta al confronto: il segreto e' proprio questo. Meriti anche al Parma, la sua posizione in classifica non e' casuale. E' una squadra fastidiosa, che ti crea problemi e difende bene". Gattuso analizza, ai microfoni di Dazn, la vittoria per 2-1 del Milan sul Parma. Un successo in rimonta: al gol di Inglese (50°) hanno risposto prima Cutrone con uno splendido destro al volo (55° azione nata proprio da un recupero di palla da parte di Patrick sulla trequarti di campo) e poi un freddissimo Kessie dal dischetto (71°). Su Patrick Cutrone (7° gol in stagione, 3° in campionato) spiega: "Se sentisse la stanchezza a vent'anni starebbe messo male. Lui ha una dote innata - ha detto l'allenatore del Milan - ha il veleno addosso e vive per il gol. Sono contento per Patrick, ha inciso anche dall'inizio, ha dato continuita' e deve continuare cosi' perche' ha ampi margini di miglioramento".

Milan, Gattuso: "Castillejo? Gli ho detto che si meriterebbe più spazio e che non deve mollare di una virgola"

Gattuso in sala stampa al termine di Milan-Parma ha parlato di Castillejo. Lo spagnolo è entrato negli ultimi 6 minuti di gioco, ma pur giocando poco è piaciuto molto per l'atteggiamento con cui ha affrontato il finale di partita. E l'allenatore del Milan sottolinea: "Ci ho parlato. Gli ho detto che si meriterebbe più spazio e che non deve mollare di una virgola. In questo momento sto sbagliando io, ma non voglio assolutamente che lui a livello mentale si faccia trovare impreparato. Non deve pensare a quanto sia stronzo l'allenatore che lo ha fatto giocare 6 minuti"

MILAN-PARMA, BORINI: "QUESTO MILAN ASSOMIGLIA TANTO A GATTUSO"

“Questo Milan assomiglia tanto a Gattuso, ci alleniamo sempre con grande intensità. Stiamo dimostrando che nonostante le difficoltà possiamo uscire bene da certe situazioni", ha detto Fabio Borini al termine di Milan-Parma a Sky. "Speriamo non sia un caso che quando entro ribaltiamo la partita (ride ndr). Il risultato è dalla nostra parte. Io ho portato energia alla squadra che sembrava, dopo aver subito gol, aveva subito moralmente. Ruolo? Quando gioco mi trovo bene ovinque. Non è facile giocare ogni partita in un ruolo diverso, ma finchè gioco va bene. Rigore? Non ce ne eravamo accorti, pensavamo fosse per il mio giallo.

MILAN-PARMA 2-1 TABELLINO

milan cutronePatrick Cutrone (foto Lapresse)
 

MARCATORI: Inglese (P) al 5’, Cutrone (M) al 10’, Kessie (M)su rigore al 26’ s.t.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Mauri (dall’8’ s.t. Borini); Suso (dal 44’ s.t. Castillejo), Cutrone, Calhanoglu.
(Reina, A. Donnarumma, Conti, Laxalt, Simic, Brescianini, Bertolacci, Halilovic, Montolivo). 
Allenatore. Gattuso.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Grassi (dal 39’ s.t. Ceravolo), Scozzarella (dal 33’ s.t. Stulac), Barillà; Biabiany, Inglese, Gervinho (dal 17’ s.t. Ciciretti).
(Frattali, Bagheria, Gobbi, Gazzola, Deiola, Di Gaudio, Rigoni, Sprocati). 
Allenatore. D’Aversa.

ARBITRO: Calvarese di Teramo.

NOTE: spettatori 53.275. Ammoniti Biabiany (P), Borini (M), Iacoponi (P), Castillejo (M)

Commenti
    Tags:
    milan-parma 2-1milan-parmagattusocutronekessieac milanac milan newsmilan newsmilan notizieac milan notizie
    in evidenza
    Juve, regina degli stipendi in A CR7 davanti a Higuain. Classifica

    Sport

    Juve, regina degli stipendi in A
    CR7 davanti a Higuain. Classifica

    i più visti
    in vetrina
    Diletta Leotta presenta Youth Milano: tra cosmesi, business e famiglia. FOTO

    Diletta Leotta presenta Youth Milano: tra cosmesi, business e famiglia. FOTO

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    I motori diesel BMW promossi a pieni voti agli EcoTest ADAC in Germania

    I motori diesel BMW promossi a pieni voti agli EcoTest ADAC in Germania

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.