A- A+
Milan News
Milan, Scaroni: "Sarà stadio più bello del mondo con l'Inter. San Siro o.."
Scaroni e Leonardo (foto Lapresse)

Milan, Scaroni: "Con l'Inter avremo lo stadio più bello del mondo. Ristrutturazione San Siro o nuovo impianto"

"Abbiamo fatto due proposte al Comune, una per ristrutturare San Siro e l'altra per costruire un nuovo stadio. L'obiettivo e' dare a Milano uno stadio moderno e di grande livello, per farla diventare la capitale del calcio". Lo ha detto il presidente del Milan, Paolo Scaroni, a proposito del futuro del "Meazza", intervenuto all'incontro "Uniti dalla tradizione, portiamo in campo gusto e passione" a Milano. "Sarebbe piu' facile costruire uno stadio nuovo, anche se ci sono esempi di ristrutturazione di successo come l'Anfield (stadio del Liverpool, ndr)", ha aggiunto Scaroni.

Il presidente del Milan sottolinea: "Gli stadi sono fuori dal FFP. Di advisor ne abbiamo una quantità. Noi italiani e noi milanesi siamo rimasti indietro a livello di stadi. Inghilterra, Spagna e Germania hanno già fatto le cose che dobbiamo fare. Questo ci permette di copiare le eccellenze. Non dobbiamo inventarci come accogliere le famiglie. Al Bernabeu ci sono 7 ristoranti. La Juventus l’ha fatto in tempi recenti. Noi Milano, capitale del calcio mondiale, dobbiamo prendere le esperienze migliori e metterle nel nostro stadio"

Inter, Antonello: "Dobbiamo dare a Milano un impianto all’altezza"

"Avvaloro quanto detto dal presidente Scaroni - ha detto l'ad dell'Inter, Antonello - spingevamo da tempo per uno stadio all’avanguardia. La città sta crescendo più di ogni altra città europea. Dobbiamo darle un impianto all’altezza. Siamo fiduciosi, vogliamo proseguire in tempi veloci. Sappiamo che ci saranno problemi, ma speriamo di avere risposte dal Comune sul progetto in tempi brevi. Smentisco che ci sia una gestione difficoltosa. Siamo l’unico esempio in Europa di gestione comune di un impianto che switcha ogni tre giorni secondo le esigenze dei due club. Dimostriamo di poter gestire un impianto da 75mila persone con dei limiti architettonici. Stiamo pensando a un progetto comune per un impianto all’altezza. Abbiamo firmato un protocollo d’intesa il 23 ottobre, stiamo coinvolgendo advisor al massimo livello. Abbiamo presentato un’idea al Comune, ma dobbiamo definire alcuni dettagli. Il valore economico in sé dell’accordo non ha grande rilevanza, conta come valore della partnership aver raggiunto un accordo insieme. Abbiamo già raggiunto altri accordi in precedenza per lo stadio e andremo avanti così. Stiamo immaginando una capienza ridotta perché la capienza media dei due club è di 60mila posti, ci sono solo 5-6 gare sold out all’anno. Ma conta più il servizio che la numerica. Più piccolo magari, ma che sia un’eccellenza".

Commenti
    Tags:
    milanscaroniscaroni milanscaroni stadioscaroni stadio milanmilan inter stadio
    in evidenza
    Ricatti online a sfondo sessuale, gli hacker guadagnano 15mila euro al mese

    Home

    Ricatti online a sfondo sessuale, gli hacker guadagnano 15mila euro al mese

    in vetrina
    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi

    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.