A- A+
Milan News
Milan: Yonghong Li non completa l'aumento di capitale. Elliott interviene. AC MILAN NEWS
Yonghong Li (foto Lapresse)

Milan: Yonghong Li non completa l'aumento di capitale. Elliott interviene. AC MILAN NEWS

Yonghong Lì non ha completato l'aumento di capitale del Milan entro il termine fissato oggi: Elliott, sollecitato dall'amministratore delegato rossonero Marco Fassone, interverrà in surroga, versando i residui 32 milioni. Il proprietario del Milan, che ha già un debito di 303 milioni con il fondo americano, deve restituire i 32 milioni entro 7-10 giorni, oppure si avvierà l'iter per l'escussione del pegno da parte di Elliott, davanti al tribunale del Lussemburgo, dove ha sede Rossoneri Sport Investment Lux, società veicolo con cui Yonghong Lì ha rilevato il Milan. Intanto sembra che Han Li sia a New York a incontrare Thomas Ricketts, amministratore delegato dell'investment bank di Chicago Incapital Llc e patron dei Chicago Cubs. Non viene escluso che Yonghong Li non abbia provveduto al versamento richiesto proprio perché sicuro di chiudere una trattativa in questi giorni, restituendo così i 32 milioni a Elliott, che poi verrebbe rimborsato dal nuovo socio. La trattativa è concreta ma si parla di altri due magnati americani passati per la due diligence, studio approfondito dei conti. In particolare uno di essi - sostenuto da Goldman Sachs e il cui nome è ancora top secret - avrebbe un patrimonio da 4 miliardi di dollari. Il tempo stringe e chi vuol comprare il Milan a breve potrebbe dover trattare direttamente con Elliott.

Milan, 3 acquirenti Usa con Goldman, Morgan Stanley e Merrill Lynch. Ac Milan news

Non solo calciomercato, non solo Suso: resta attuale la vicenda societaria del MilanYonghong Li deve versare 32 milioni di aumento di capitale nei prossimi giorni, altrimenti lo farà Elliot e il proprietario cinese avrà 10 giorni per rimborsare il fondo Usa. In tutto questo resta il giallo sul possibile nuovo socio (minoranza, ma con volontà di diventare maggioranza) di Mr Li. E sarebbero gli americani a farsi sotto per il Milan. Ecco il punto di Carlo Festa nel suo blog sul sito de Il Sole 24 Ore: "E’ sulla linea Milano-Londra-New York che si starebbe dipanando il futuro del Milan. Non quello calcistico, sotto la scure dell’Uefa, quanto azionario. Mr Yonghong Li ha scadenze da rispettare. Entro venerdì dovrebbe mettere sul piatto i 32 milioni dell’ultima tranche di aumento. In caso contrario sarà il creditore Elliott a subentrare. Nel giro di un’altra decina di giorni, se il fondo Usa non venisse rimborsato, potrebbe essere avviata l’escussione del pegno. Ma il condizionale è d’obbligo: Mr Li non si arrende. Sta cercando un socio di minoranza che gli dia 150 milioni. Sarebbero tre i soggetti interessati, ma punterebbero tutti al progressivo controllo. Particolare comune: i potenziali compratori sarebbero tutti americani e sarebbero assistiti dalle grandi banche d’affari di Wall Street. Uno degli acquirenti Usa è affiancato da Goldman Sachs come advisor: quest’ultima avrebbe fatto finora il lavoro più approfondito e avrebbe definito una deadline. Ma un altro possibile acquirente si sarebbe fatto avanti con Morgan Stanley, un’altra delle istituzioni finanziarie top negli States. Infine la stessa Merrill Lynch avrebbe portato una cordata americana come acquirente. Tutte queste banche hanno la loro sede europea a Londra. Un caso che l’Ad Marco Fassone e Han Li fossero ieri proprio nella City? Il problema resta il tempo a disposizione. Elliott domani si farà avanti".

Milan, Suso-Inter: rossoneri irritati, la risposta di Mirabelli. Ac Milan news

Il ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, risponde per le rime alle voci di Suso all'Inter: 'Va bene, facciamo l'operazione Suso con l'Inter però ci danno insieme Brozovic, Perisic e Icardi". Parole che confermano quanto riportato da ‘Premium Sport’, ossia che il Milan sarebbe irritato per queste voci di mercato e con Alessandro Lucci, agente dello spagnolo (e di Leonardo Bonucci). Va ricordato che per Suso esiste una clausola da 38 milioni di euro, ma è valida solo per l'estero.

Milan, Suso-Inter: no a Candreva. Brozovic, soldi e... Calljon. Ac Milan news

Ad ogni modo, stando alle indiscrezioni su questo possibile affare, l’Inter ha chiesto al Milan Suso e ha offerto in cambio Candreva. Il club rossonero non è interessato al centrocampista nerazzurro. Ci sarebbe un maggiore gradimento su Brozovic che Mirabelli conosce bene dai tempi dell'Inter, ma con l'idea anche di un po' cash che il Milan re-investirebbe sul vero sostituto di Suso: Callejon. Lo spagnolo del Napoli ha una clausola da 23 milioni, che però scade il 30 giugno.

Milan, Suso-Inter. Tentativo già un anno fa

“In estate l’Inter mi ha fatto un’offerta. Io avevo appena cambiato procuratore e loro hanno parlato con lui, poi quello che ha risposto il Milan al mio agente non lo so, però io avevo le idee chiare: volevo stare al Milan e rinnovare”. Lo raccontò Suso in autunno dopo il suo rinnovo con il Milan.

Tags:
milanac milanmilan newsac milan newsac milan calciomercatocalciomercato milansusomilan notizieac milan notizie

in evidenza
Carlotta Maggiorana è Miss Italia Dal film con Brad Pitt alla corona

Spettacoli

Carlotta Maggiorana è Miss Italia
Dal film con Brad Pitt alla corona

i più visti
in vetrina
Zoe Cristofoli lascia Fabrizio Corona. Cristofoli-Corona addio: ecco perchè

Zoe Cristofoli lascia Fabrizio Corona. Cristofoli-Corona addio: ecco perchè

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Al Salone di Hannover sbarca il pick-up RAM

Al Salone di Hannover sbarca il pick-up RAM

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.