A- A+
Milan News
Morbillo epidemia. Pericolo panencefalite sclerosante subacuta. ALLARME MORBILLO

Morbillo epidemia. Pericolo panencefalite sclerosante subacuta. ALLARME MORBILLO

Il morbillo e il pericolo panencefalite sclerosante subacuta (PESS), che spesso si presenta anche dopo qualche anno dopo aver contratto il morbillo. Ne sono colpiti in genere i bambini e gli adolescenti.

Morbillo epidemia. Pericolo panencefalite sclerosante subacuta. ALLARME MORBILLO - Il rischio mortale

La panencefalite sclerosante subacuta causata dal morbillo può portare anche alla morte: anche 100 morti ogni 100mila persone. A provocare questa forma di encefalite è il virus del morbillo che resta all’interno del tessuto cerebrale in forma latente.

Morbillo epidemia. Pericolo panencefalite sclerosante subacuta. ALLARME MORBILLO - Virus mutante

Il virus ‘mutante’ della panencefalite sclerosante subacuta provoca un’infiammazione del cervello e una progressiva, ma continua, distruzione dei neuroni. A questo si accompagna una gliosi (una proliferazione della glia, o di astrociti nelle aree del sistema nervoso centrale danneggiate) e una demielinizzazione (una condizione causata dagli attacchi del sistema immunitario nei confronti della mielina, come avviene nella sclerosi multipla). Secondo le stime delle autorità sanitarie Usa, la PESS colpisce 1 bambino su 1.380 che hanno contratto il morbillo.

Morbillo epidemia in Italia. MORBILLO ALLARME EPIDEMIA - Morbillo, l'epidemia in Italia continua: oltre 4mila casi nel 2017

L'epidemia di morbillo in Italia non si attenua in Italia: secondo i dati dell'Epicentro Iss-Ministero della Salute, soltanto nell'ultima settimana sono stati registrati 86 nuovi contagidi morbillo, che portano i casi a quota 4.087 dal primo gennaio ad oggi. Tre le persone che sono morte.

Morbillo epidemia in Italia. MORBILLO ALLARME EPIDEMIA - 89% persone non vaccinate al morbillo

Morbillo allarme. Nell’89% dei casi si tratta di persone non vaccinate al virus del morbillo, il 6% ha ricevuto una sola dose di vaccino. L’età media dei colpiti dalla malattia del morbillo è di 27 anni. Ben 277 i casi di morbillo fra gli operatori sanitari.

Morbillo epidemia in Italia. MORBILLO ALLARME EPIDEMIA - tutte le complicanze del morbillo

Il 35% delle persone che hanno contratto il morbillo ha avuto almeno un complicanza – diarrea nel 21,3% dei casi, ma anche Cheratocongiuntivite (12,5%), Polmonite (10,4%), Epatite (10,9%), Otite (5,9%), Insufficienza respiratoria (8,4%), convulsioni (0,3%), encefalite (0,1%) – il 22% hanno dovuto fare ricorso al Pronto Soccorso e il 42% sono stati ricoverati. Nel solo mese di luglio i casi registrati sono stati 395. Lo scorso anno erano stati 45 e nel 2015, 18.

Tags:
morbillomorbillo epidemiamorbllo epidemia italiamorbillo contagiomorbillo allarme
in vetrina
BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

i più visti
in evidenza
Italia Viva, l'ironia del web "Sembra la pubblicità del Vagisil"

Politica

Italia Viva, l'ironia del web
"Sembra la pubblicità del Vagisil"


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Al Salone Auto e Moto d’epoca 2019, Peugeot festeggia i 50 anni della 304

Al Salone Auto e Moto d’epoca 2019, Peugeot festeggia i 50 anni della 304


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.