A- A+
Milan News
Oms, allarme bambini su pc, smartphone e tv: cosa evitare per la loro salute

Oms, allarme bambini su pc, smartphone e tv: cosa evitare per la loro salute

OMS, bambini e schermi: l'Oms detta le linee guida per la salute dei bambini e sottolinea che troppo tempo davanti ai display fa male alla loro salute

Oms lancia l'allarme sul rapporto tra bambini e schermi digitali: troppe ore davanti ai display influiscono negativamente sulla salute dei piccoli - Salute e benessere

Oggi smartphone, tablet, televisori, notebook e in sostanza tutti i dispositivi digitali dotati di schermo sono diventati onnipresenti nella nostra quotidinità. Buona parte della giornata viene spesa a guardare un display, prima in ufficio e poi tra le mura domestiche per intrattenersi. Fissara tutto il giorno l'innaturale luminosità degli schermi, soprattutto nelle ore notturne, non è propriamente una cosa positiva per la salute e questo vale tanto per gli adulti quanto per i bambini.

Bambini e schermi: ecco le regole da seguire secondo l'Oms - Salute e benessere

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) lancia l'allarme su una cattiva gestione del rapporto tra schermi e bambini. I piccoli al di sotto dei 5 anni non possono assolutamente trascorrere ore davanti al telefono o il televisore, soprattutto quando si trovano sul passeggino, devono dormire il numero corretto di ore e praticare un minimo di attività fisica. Queste accortezze gli consentono di crescere più sani ed evitare il problema dell'obesità. Gli esperti sottolineano come l'infanzia sia un periodo di sviluppo estremamente rapido e che se non correttamente gestito può avere un impatto negativo sulla salute del bambino.

Bambini e schermi: mai più di un'ora al giorno sotto i due anni - Salute e benessere

Il rapporto tra i bambini e gli schermi dovrebbe essere gestito con un certo rigore. Permettegli di trascorrere troppo ore davanti a PC, telefoni e tablet li affatica, favorisce la sedentarietà e per questo influisce negativamente sulla loro salute. L'Oms quindi sottolinea come minori intorno ai 2 anni non dovrebbero comunque mai rimanere esposti passivamente davanti ad uno schermo più di un'ora al giorno.

Oms: "Vietato rubare ai bambini le ore di sonno" - Salute e benessere

I bambini non hanno la resistenza degli adulti e il sonno è fondamentale per il loro equilibrio psicofisico. Costringerli a restare svegli oltre il dovuto, magari lasciandoli davanti allo smartphone per farli stare buoni, è un comportamento da evitare. Fino ai 3 mesi i piccoli devono dormire almeno 14-17 ore al giorno e tra 12-16 ore dai 4 mesi al primo anno di età. Oltre i 12 mesi le ore di sonno passano scendono a 11-14 fino ad arrivare a 10-13 per i bambini di 3 e 4 anni.

Oms: "Bisogna riportare i bambini al gioco" - Salute e benessere

I bambini devono poi praticare un minimo di attività fisica. Quelli con meno di un anno che ancora non camminano devono essere sollecitati più volte al giorno, ad esempio con mezz'ora di gioco sul ventre. A partire dai 12 mesi di età in poi l'attività fisica deve superare le 3 ore al giorno. Tra i 3 e i 4 anni si aggiunge anche un'ora di movimento moderamente vigoroso. Gli esperti sottolineano poi come imparare i giusti concetti e abitudini in età infantile e nell'adolescenza porta a seguire uno stile di vita corretto anche in età adulta. "Ciò di cui abbiamo realmente bisogno è riportare i bambini al gioco", sottolinea Juana Willumsen, responsabile Oms per la lotta contro l'obesità e l'attività fisica nei minori.

Commenti
    Tags:
    bambini e schermibambini e tecnologiabambini e tecnologia pro e controbambini e tecnologie digitalismartphonetabletsmartphone e tabletschermi tvtelevisioneschermi pcschermi e bambinisalute e benessere
    in evidenza
    Matteo e Francesca al mare Non c'è crisi per la coppia. FOTO

    Baci, abbracci e giochi in acqua

    Matteo e Francesca al mare
    Non c'è crisi per la coppia. FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Ecco chi è Alessia Enriquez, l’interprete di Ribery che ha stregato i viola e il web

    Ecco chi è Alessia Enriquez, l’interprete di Ribery che ha stregato i viola e il web


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Francoforte 2019: Volkswagen presenta la nuova immagine del brand

    Francoforte 2019: Volkswagen presenta la nuova immagine del brand


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.