A- A+
Milan News
Pulsee fa luce sui detriti spaziali con l’anteprima italiana della "Space Waste Lab Performance" di Daan Roosegaarde

Un invito ad alzare lo sguardo. Tutt’altro che metaforico. Arriva da Pulsee, la nuova energy company full digital di Axpo Italia, che la notte di domani, martedì 22 ottobre, porterà per la prima volta in Italia la Space Waste Lab Performance, la spettacolare installazione outdoor realizzata in tempo reale dall’artista olandese Daan Roosegaarde in collaborazione con l’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea.

Con il suo ingresso nel mercato energetico, Pulsee risponde alla vocazione di rivoluzionare l’approccio degli utenti all’energia grazie a esperienze personalizzate, innovative e coinvolgenti. Pulsee, infatti, propone un nuovo modo di fruire l’energia che mette al centro le esigenze quotidiane delle persone, la loro libertà di scegliere, la semplicità di fruizione e il consumo sostenibile. Ciò si traduce con la fornitura di servizi su misura che seguono lo stile di vita degli utenti, ma significa anche proporre eventi all’insegna dell’arte e della cultura con cui incontrare le persone, indicare le potenzialità dell’innovazione e sensibilizzare sui temi cruciali del presente e del futuro.

La Space Waste Lab Performance è la prima di queste preziose occasioni. La sera del 22 ottobre, il cielo sopra la Triennale di Milano sarà attraversato dalla luce di una moltitudine di potenti fari, puntati sui singoli detriti che fluttuano nello spazio sopra le nostre teste. È il cosiddetto “space waste”, una vera e propria discarica “invisibile” composta da otto milioni di chilogrammi di rifiuti spaziali (soprattutto frammenti di satelliti fuori uso e di razzi di propulsione alla deriva).      

Ci sono almeno 29.000 detriti con oltre 10 cm di diametro che ruotano all’elevatissima velocità di 28.000 km orari attorno al nostro pianeta, fra i quali diverse decine di dimensioni ben maggiori, fino a 500.000 se si considerano quelli non più grandi di una biglia. L’installazione realizzata da Roosegaarde utilizza la luce LED, in forma di potenti raggi luminosi puntati verso l’alto a una distanza compresa tra i 200 e i 20.000 km da Terra in modo da mostrare in tempo reale le traiettorie sulle nostre teste del passaggio di questi frammenti spaziali nella volta celeste.

«Cosa possiamo fare? Si tratta di un problema oppure è l’ingrediente per qualcosa di nuovo?» si è chiesto Roosegaarde. Solo alzando lo sguardo e “facendo luce” possiamo provare a capirlo. È questo il duplice obiettivo della Space Waste Lab Performance: da un lato, incantare i nostri sensi grazie alla potenza archetipica di un cielo notturno solcato dalla luce e, dall’altro, sensibilizzare le nostre coscienze su una forma di inquinamento ancora poco conosciuta.

“Siamo orgogliosi di ospitare la spettacolare Space Waste Lab Performance che va nella direzione di informare le persone su un problema, come quello dei detriti spaziali, poco conosciuto, ma che crea un grave pericolo a quanti operano nel nostro Spazio”, ha dichiarato Simone Demarchi, Amministratore Delegato di Axpo Italia. “I bisogni delle persone, della collettività e dell’ambiente in cui viviamo sono al centro dei valori di Pulsee; infatti, attraverso i nostri servizi dedicati, mettiamo i nostri utenti nelle condizioni di scegliere in maniera flessibile e trasparente, di contribuire alla sostenibilità ambientale e ridurre gli sprechi”.

L’emozionante installazione di Roosegaarde, già vincitrice del prestigioso OMOSIROI Award giapponese, sarà l’evento conclusivo di una giornata interamente dedicata alla presentazione al grande pubblico di Pulsee, all'interno di un luogo speciale, la Triennale di Milano, in cui da un secolo arte e innovazione si incontrano.

 

 

 

Commenti
    Tags:
    pulsespace waste lab performancedaan roosegaarde
    Loading...
    in evidenza
    Victoria’s Secret, show annullato Niente sfilata di Angeli per Natale

    Costume

    Victoria’s Secret, show annullato
    Niente sfilata di Angeli per Natale

    i più visti
    in vetrina
    Taylor Mega gioca a calcio senza vestiti: lato B in primo piano. VIDEO

    Taylor Mega gioca a calcio senza vestiti: lato B in primo piano. VIDEO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda. Ecco Kamiq, il City Suv camaleontico per giovani e famiglie

    Skoda. Ecco Kamiq, il City Suv camaleontico per giovani e famiglie


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.