A- A+
Sport
Mondiali 2018, Francia campione del mondo. Croazia ko. E la sexy tifosa...

MONDIALI 2018: FRANCIA TRIONFA, STAMPA "GIORNO DELLA GLORIA E' ARRIVATO"

"Il giorno della gloria e' (ancora) arrivato". "France Football" utilizza una frase della Marsigliese per esaltare il trionfo degli uomini di Didier Deschamps a Mosca, 4-2 alla Croazia. "Una seconda stella per l'eternita' - scrive il prestigioso giornale transalpina -: i Bleus sono campioni del mondo". "Un altro mondo" e' invece il titolo scelto da "L'Equipe". "1998-2018: vent'anni dopo, la Francia diventa campione del mondo! Contro una Croazia che ha effettuato un torneo formidabile, Griezmann, Pogba e Mbappe', tutti a segno, hanno permesso ai Bleus di conquistare la seconda stella. Storico e semplicemente incredibile". Sia "Le Figaro" che "Le Monde" si limitano a un sobrio "20 anni dopo, la Francia e' campione del mondo", mentre un altro quotidiano di stampo politico, "Liberation", si esalta: "E al culmine della follia, la seconda stella". Per "Le Parisien" il 4-2 del Luzhniki porta alla Francia "una seconda stella per la vita, al pari di Argentina e Uruguay: il Paese esulta e fa festa".

MONDIALI 2018: STAMPA SPAGNOLA SU FRANCIA "SECONDA STELLA MA NON BRILLA"

"Segunda estrella para Francia" (seconda stella per la Francia). Apre cosi' "As". Piu' originale "Marca", che scrive "La Belle Epoque". Commento tecnico, infine, per il "Mundo Deportivo", che afferma "Francia, campeona del mundo sin brillo" (Francia, campione del mondo senza brillare). Questi i principali media spagnoli sulla finale appena giocata a Mosca, in Russia, con i transalpini in tripudio. Freddi, molto freddi, invece, in Inghilterra, dove "Bbc Sport" titola semplicemente "La Francia batte la Croazia nella finale dei Mondiali".

MONDIALI 2018: FINALE. GRIEZMANN ELETTO MIGLIORE IN CAMPO

E' Antoine Griezmann il man of the match della Fifa nella finale vinta dalla Francia per 4-2 sulla Croazia: l'attaccante dell'Atletico Madrid ha propiziato l'autorete di Mandzukic e ha segnato, su rigore, il 2-1 dei Bleus. Griezmann ha anche messo lo zampino sulla rete del momentaneo 3-1 di Pogba.

MONDIALI 2018: MBAPPE' MIGLIOR GIOVANE, MODRIC BEST PLAYER

Kylian Mbappe' miglior giovane del Mondiale, Luka Modric pallone d'oro: i due campioni sono stati premiati dal presidente della Fifa, Gianni Infantino, al termine della finale di Mosca vinta dalla Francia sulla Croazia. Alla premiazione del Luzhniki di Mosca, sotto il diluvio, sono presenti anche il presidente della Russia, Vladimir Putin, con i numeri uno di Francia e Croazia Emmanuel Macron e Kolinda Grabar-Kitarovic. Il "Golden Glove", ovvero il premio per il miglior portiere del Mondiale, e' andato al belga Thibaut Courtois. Modric ha battuto la concorrenza di Eden Hazard (Belgio) e Antoine Griezmann (Francia). Inoltre, Harry Kane, con 6 gol, ha ricevuto il titolo di capocannoniere. Piccola soddisfazione anche per la Spagna, che si e' aggiudicata il premio Fair Play Fifa.

MONDIALI 2018: PELE' A MBAPPE' "BENVENUTO NEL CLUB ADOLESCENTI MUNDIAL"

"Finalmente un secondo 'adolescente' ha segnato un gol in una finale dei Mondiali. Benvenuto nel club Mbappe': e' bello avere un po' di compagnia". Cosi', con ironia, il grande Pele', su Twitter, ha accolto il giovane attaccate della Francia nell'Olimpo degli under 20 del calcio.

MONDIALI 2018: FRANCIA-CROAZIA 4-2. DESCHAMPS "ORGOGLIOSI DI ESSERE BLEUS. QUALITA' E FORZA MENTALE"

"E' tutto cosi' bello, meraviglioso. Alcuni di questi ragazzi sono campioni del mondo a 19 anni. Non abbiamo fatto un grande gioco ma abbiamo mostrato grande qualita' a livello mentale. E comunque abbiamo messo a segno 4 gol. E' una vittoria meritata". Cosi', al termine della finale dei Mondiali, ai microfoni di TF1, il ct della Francia, Didier Deschamps. "Siamo partiti da lontano: non e' stato sempre facile ma a forza di lavoro siamo qui, sul tetto del mondo. E' stato molto doloroso perdere l'europeo due anni fa ma ci ha fatto crescere. Abbiamo esorcizzato questo evento. Questo momento di gioia e' dei giocatori. Per 55 giorni abbiamo lavorato molto. Ora spetta loro l'incoronazione suprema. Ci piacciono i francesi. Siamo orgogliosi di essere francesi e di essere bleus. Lunga vita alla Repubblica di Francia", ha concluso l'eccitato Deschamps, che e' il terzo uomo nella storia a vincere i Mondiali sia da giocatore (nel 1998) che da allenatore. Prima di lui erano riusciti nella stessa impresa solo il brasiliano Mario Zagallo e il tedesco Franz Beckenbauer.

MONDIALI 2018, FRANCIA CAMPIONE. MA LA SEXY TIFOSA CROATA STREGA IL MONDO

MONDIALI 2018 TIFOSE SEXY
 

MONDIALI 2018, FRANCIA-CROAZIA 4-2. DESCHAMPS E I BLUES CAMPIONI DEL MONDO

FRANCIA CAMPIONE DEL MONDO PER LA SECONDA VOLTA NELLA SUA STORIA. Piegata 4-2 la Croazia e per i transalpini è un nuovo trionfo dopo quello dei Mondiali giocati in casa nel 1998 (3-0 al Brasile di Ronaldo, firmato Zidane). Un successo che fa dimenticare le lacrime di Germania 2006 quando i francesi persero in finale contro l'Italia di Cannavaro ai rigori (il famoso match della testata di Zidane a Materazzi). Il ct Deschamps torna a essere campione del mondo, visto che era in campo - da giocatore - vent'anni fa.

MONDIALI 2018: FINALE. FRANCIA CAMPIONE, 4-2 ALLA CROAZIA

La Francia si laurea campione del mondo per la seconda volta nella sua storia. Nella finale disputata a Mosca, la squadra di Deschamps ha battuto 4-2 la Croazia. Nel primo rete autorete di Mandzukic (18'), pari di Perisic (28'), Griezmann su rigore (38'). Nella ripresa, reti di Pogba (14'), Mbappe (20') e Mandzukic (24').

MONDIALI 2018, FRANCIA-CROAZIA 4-2, LA GIOIA DI MACRON

Emmanuel Macron, Gianni Infantino, Kolinda Grabar KitarovicFINALE MONDIALI 2018: Emmanuel Macron, Gianni Infantino, Kolinda Grabar Kitarovic (foto Lapresse)
 

MONDIALI 2018, FRANCIA-CROAZIA 4-1. LA CRONACA DEL MATCH

Vent'anni dopo, la Francia e' campione del mondo: gli uomini di Deschamps superano 4-2 la Croazia a Mosca e per la seconda nella loro storia (in entrambi i casi c'era Deschamps...) alzano al cielo il trofeo piu' ambito e desiderato. Tantissime le emozioni, tra autogol (Mandzukic), rigori (segna Griezmann dopo utilizzo del Var), magie (Perisic, Pogba, Mbappe') e papere (Lloris e Subasic). La partenza e' croata, con i recuperati Perisic e Strinic a imperversare - senza particolari problemi per Lloris - dalle parti di Pavard; ma al primo tentativo, passa la Francia. Punizione di Griezmann, deviazione di Mandzukic in anticipo su Pogba e i Bleus sono avanti dopo 18 minuti, quasi senza accorgersene. La Francia potrebbe avere spazi ma la Croazia ha il merito di non scomporsi, trovando il pari dieci minuti dopo: Perisic evita Kante' e fa partire un gran diagonale di sinistro, imparabile per Lloris. Altri dieci minuti e altra svolta: su corner di Griezmann, Perisic tocca col braccio. Pitana non vede in diretta e si affida al Var (Irrati), assegnando un giusto penalty che Griezmann trasforma con freddezza, spiazzando il pararigori Subasic. Si riparte con lo stesso copione. Rakitic innesca Rebic, Lloris in corner. Poi Varane e Lloris rischiano grosso, mentre Mbappe' sfreccia su Vida: decisivo Subasic. Al 59', dopo una pacifica invasione di campo, la Francia cala il tris: contropiede avviato e concluso da Pogba, con la decisiva collaborazione di Mbappe' e Griezmann. Il sinistro dell'ex Juve beffa Subasic, apparso non impeccabile nella circostanza. Brozovic salva su Griezmann, ma ormai il Mondiale ha preso la strada per Parigi: Mbappe' si mette in proprio, destro dal limite e 4-1, con Subasic ancora una volta colpevole. Lloris, forse 'invidioso' del collega, la combina grossa: in versione Karius-Benzema, regala a Mandzukic un parziale riscatto a 22' dal termine. Troppo tardi, nonostante un generoso assalto finale. Finisce il sogno croato, Francia sul tetto del mondo.

MONDIALI 2018: FINALE. FRANCIA CAMPIONE, 4-2 ALLA CROAZIA

La Francia si laurea campione del mondo per la seconda volta nella sua storia. Nella finale disputata a Mosca, la squadra di Deschamps ha battuto 4-2 la Croazia. Nel primo rete autorete di Mandzukic (18'), pari di Perisic (28'), Griezmann su rigore (38'). Nella ripresa, reti di Pogba (14'), Mbappe (20') e Mandzukic (24').

MONDIALI 2018: KANE CAPOCANNONIERE. LA CLASSIFICA

6 RETI: Kane (3 rig) (Inghilterra). 4 RETI: Lukaku (Belgio); Griezmann (3 rig), Mbappe' (Francia); Ronaldo (1 rig) (Portogallo); Cheryshev (Russia). 3 RETI: Hazard (1 rig) (Belgio); Mina (Colombia); Mandzukic, Perisic (Croazia); Dzyuba (1 rig) (Russia); Diego Costa (Spagna); Cavani (Uruguay). 2 RETI: Aguero (Argentina); Jedinak (2 rig) (Australia); Coutinho, Neymar (Brasile); Son-Heung-min (Corea del Sud); Modric (1 rig) (Croazia); Salah (1 rig) (Egitto); Inui (Giappone); Stones (Inghilterra); Musa (Nigeria); Granqvist (2 rig) (Svezia); Khazri (Tunisia); Suarez (Uruguay). 1 RETE: Al Dawsari, Al Faraj (rig) (Arabia Saudita); Mercado, Messi, Rojo (Argentina); Batshuayi, De Bruyne, Chadli, Fellaini, Januzaj, Mertens, Meunier, Vertonghen (Belgio); Firmino, Paulinho, Renato Augusto, Thiago Silva (Brasile); Cuadrado, Falcao, Quintero (Colombia); Kim Young-gwon (Corea del Sud); Waston (Costarica); Badelj, Kramaric, Rakitic, Rebic, Vida (Croazia); Eriksen, Jorgensen, Poulsen (Danimarca); Pavard, Pogba, Umtiti, Varane (Francia); Reus, Kroos (Germania); Haraguchi, Honda, Kagawa (1 rig), Osako (Giappone); Alli, Lingard, Maguire, Trippier (Inghilterra); Ansarifard (1 rig) (Iran); Finnbogason, Sigurdsson (rig) (Islanda); Boutaib, El Nesyri (Marocco); Hernandez, Lozano, Vela (1 rig) (Messico); Moses (Nigeria); Baloy (Panama); Carrillo, Guerrero (Peru'); Bednarek, Krychowiak (Polonia); Pepe, Quaresma (Portogallo); Fernandes, Gazinsky, Golovin (Russia); Mane', Niang, Wague (Senegal); Kolarov, Mitrovic (Serbia); Aspas, Isco, Nacho (Spagna); Augustinsson, Forsberg, Toivonen (Svezia); Drmic, Dzemaili, Xhaka, Shaqiri, Zuber (Svizzera); Ben Youssef, Bronn, Sassi (Tunisia); Gimenez (Uruguay). AUTORETI: Behich (Australia pro Francia); Fernandinho (Brasile pro Belgio); Fathy (Egitto pro Russia); Bouhaddouz (Marocco pro Iran); Alvarez (Messico pro Svezia); Etebo (Nigeria pro Croazia); Cionek (Polonia pro Senegal); Ignashevich (Russia pro Spagna); Cheryshev (Russia pro Uruguay); Sommer (Svizzera pro Costarica); Meriah (Tunisia pro Panama); Mandzukic (Croazia pro Francia).

MONDIALI 2018, FRANCIA CAMPIONE DEL MONDO. L'ALBO D'ORO

Questo l'albo d'oro dei mondiali di calcio: 1930 Uruguay 1934 ITALIA 1938 ITALIA 1950 Uruguay 1954 Germania 1958 Brasile 1962 Brasile 1966 Inghilterra 1970 Brasile 1974 Germania 1978 Argentina 1982 ITALIA 1986 Argentina 1990 Germania 1994 Brasile 1998 Francia 2002 Brasile 2006 ITALIA 2010 Spagna 2014 Germania 2018 Francia (ITALPRESS).

MONDIALI 2018: FINALE. FRANCIA-CROAZIA 4-2 (TABELLINO)

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris 4.5; Pavard 5.5, Varane 6, Umtiti 6.5, Hernandez 6; Pogba 7.5, Kante' 5 (10'st Nzonzi 6); Mbappe' 8, Griezmann 8, Matuidi 6 (28'st Tolisso 6); Giroud 6 (36'st Fekir sv) In panchina: Mandanda, Areola, Kimpembe, Lemar, Dembele', Rami, Sidibe', Thauvin, Mendy. Allenatore: Deschamps 7.5 CROAZIA (4-3-3): Subasic 4.5; Vrsaljko 6, Lovren 6, Vida 6, Strinic 5.5 (36'st Pjaca sv); Modric 5.5, Brozovic 6.5, Rakitic 6; Rebic 6 (26'st Kramaric 6), Mandzukic 6, Perisic 7 In panchina: Kalinic, Livakovic, Corluka, Kovacic, Jedvaj, Bradaric, Caleta-Car, Badelj, Pivaric Allenatore: Dalic 6 ARBITRO: Pitana (Argentina) 6.5 RETI: 18'pt autogol Mandzukic, 28'pt Perisic, 38'st Griezmann (rigore); 14'st Pogba, 20'st Mbappe', 24'st Mandzukic NOTE: pomeriggio caldo e nuvoloso, terreno in buone condizioni. Espulsi: Ammoniti: Kante', Hernandez, Vrsaljko. Angoli: 6-2 per la Croazia. Recupero: 3'; 5'.

MONDIALI 2018: INVASIONE DI CAMPO DURANTE FRANCIA-CROAZIA

Fuoriprogramma al Luzhniki di Mosca durante la finalissima dei Mondiali tra Francia e Croazia: al 52', in quattro hanno invaso pacificamente il terreno di gioco, sono stati rincorsi e fermati dagli steward. La partita, che vede i Bleus avanti 2-1, e' ripresa dopo pochi secondi.. A rivendicare l'invasione, avvenuta sotto gli occhi di Vladimir Putin, presente in tribuna, sono state tramite social le Pussy Riot, gruppo femminista punk rock russo.

Mondiali 2018, Francia-Croazia. La diretta di Affari. Ecco com'è andata la partita minuto per minuto

Tags:
mondiali 2018mondiali russia 2018francia croaziafrancia campione del mondomondiali 2018 franciapogbambappegriezman

in evidenza
Las Vegas rompe il tabù Primo museo sulla cannabis

Costume

Las Vegas rompe il tabù
Primo museo sulla cannabis

i più visti
in vetrina
Emporio Armani, parata di vip. Federica Pellegrini sensuale in minigonna. FOTO

Emporio Armani, parata di vip. Federica Pellegrini sensuale in minigonna. FOTO

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.