Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Moto Gp, a Misano vince Marc Marquez

Petrucci secondo, Dovizioso 3°

Moto Gp, a Misano vince Marc Marquez

Un sogno durato 20 giri, quello di Danilo Petrucci che, al comando dalla settima tornata del Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini, si e' visto sfilare la possibilita' di vincere la sua prima gara in MotoGP all'ultima curva del penultimo giro, da una "staccata alla morte" come l'ha definita lo stesso autore Marc Marquez. Grande delusione per il pilota ternano della Pramac Racing che sul bagnato della pista dedicata al "Sic" ha cercato di togliersi dagli scarichi della sua Ducati il campione in carica senza pero' riuscirci, per poi subire l'attacco vincente del portacolori della Honda Hrc. Marquez, che era finito per terra sia venerdi', che sabato e anche nel warm up che ha preceduto la gara, questa volta ha cercato di non rischiare oltremodo, pensando alla classifica iridata e, alla fine, la sua scelta e' stata vincente, perche' con i 25 punti conquistati a Misano ha raggiunto al comando della classifica Andrea Dovizioso, oggi solo terzo con la Ducati ufficiale, a oltre undici secondi dal suo rivale nella corsa al titolo. Il pilota di Cervera raggiunge il forlivese anche nel numero di vittorie, quattro a testa a cinque gare dal termine di una stagione avvincente e combattuta come questa. Senza il protagonista piu' atteso, Valentino Rossi, a casa a Tavullia a seguire la gara davanti al televisore a seguito della doppia frattura alla gamba destra rimediata facendo enduro il 31 agosto, ci ha provato Jorge Lorenzo a prendersi la scena, con una partenza fulminante tra le nuvole d'acqua alzate dalle MotoGP.

Il mallorchino della Ducati sembrava poter fare una corsa di testa, quando e' caduto, sembra perche' distratto dal cambiamento di mappatura della sua GP17. A quel punto e' stato una lotta tra Petrucci e Marquez, con Andrea Dovizioso che non riusciva a tenere il ritmo dei primi due; mentre alle sue spalle Maverick Vinales con l'unica Movistar Yamaha in corsa, ha preferito non rischiare e accontentarsi del quarto posto. Petrucci sembrava poter finalmente assaporare il gusto della vittoria, ma in chiusura del penultimo giro nulla ha potuto contro l'attacco deciso di Marquez che poi ha chiuso ogni traiettoria utile al sorpasso dell'italiano fino alla bandiera a scacchi. In classifica Marquez e Dovizioso chiudano alla pari con 16 punti di vantaggio su Vinales. Valentino Rossi e' sempre quarto ma ora a 42 punti dalla coppia di testa. Tornando all'ordine d'arrivo, ottimo quinto posto per Michele Pirro con la terza Ducati ufficiale; quindi Jack Miller con la Honda, Scott Redding (Ducati), Alex Rins (Suzuki), Jonas Folger con la Yamaha del team Teh 3 e Bradley Smith in sella alla Ktm. Tredicesimo Cal Crutchlow con la Honda LCR davanti a quella Hrc di uno spento Dani Pedrosa. Ancora un weekend da dimenticare, invece, per Andrea Iannone che non ha concluso la gara con l'altra Suzuki. Nelle altre classi, bella vittoria per Romani Fenati in Moto3, davanti al leader della graduatoria, lo spagnolo Joan Mir e a Fabio di Giannantonio. In Moto2 doppietta svizzera con vittoria di Dominique Aegerter davanti a Thomas Luthi che, complice la caduta di Franco Morbidelli si porta a soli 9 punti dall'italiano che resta al comando della graduatoria. Prossimo appuntamento il 24 settembre ad Aragon. 


In Vetrina

Federica Pellegrini in passerella: sexy bikini. Foto. E Magnini...

In evidenza

Moda: dalla gonna a tubino a... Le 5 tendenze dalle sfilate
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

East EICMA Motorcycle,spazio al vintage e alle special