A- A+
Sport
Moto GP, Hayden morto in bici: la famiglia chiede 6 milioni all'automobilista

Hayden morto in bici, famiglia chiede 6 milioni a automobilista

Sei milioni di euro e' la richiesta di risarcimento della famiglia di Nicky Hayden, il pilota statunitense deceduto, il 22 maggio 2017, in seguito ad un incidente stradale, avvenuto cinque giorni prima a Misano Adriatico (Rimini) mentre era in bici. Lo riporta il Resto del Carlino che spiega come la richiesta di risarcimento dei familiari del campione di motociclismo sia pervenuta ai legali Pierluigi Autunno e Francesco Pisciotti, avvocati del 31enne di Morciano che guidava l'auto contro la quale si scontro' il pilota a un incrocio di Misano. Il processo per omicidio stradale inizia il 10 ottobre in Tribunale a Rimini.

Tags:
moto gphayden
in evidenza
In mostra le foto di André Kertész Ironia inquieta in bianco e nero

Culture

In mostra le foto di André Kertész
Ironia inquieta in bianco e nero

i più visti
in vetrina
Isola dei Famosi 2019, 4 NAUFRAGHI PER UN SOLO POSTO. Isola dei Famosi 2019 news

Isola dei Famosi 2019, 4 NAUFRAGHI PER UN SOLO POSTO. Isola dei Famosi 2019 news


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Range Rover Evoque conquista Milano

Range Rover Evoque conquista Milano


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.