Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Nadal immenso: Us Open e 16° Slam. "I 19 di Federer? Io..."

NADAL, VITTORIA AGLI US OPEN CORONAMENTO DI UN ANNO FANTASTICO

Nadal immenso: Us Open e 16° Slam. "I 19 di Federer? Io..."

Nadal: I 19 Slam di Federer? Io faccio mio percorso, Roger il suo

“Se sogno di superare Federer negli Slam? No, non ci penso proprio, il mio unico sogno è continuare a stare bene. Io mi sento fortunato. Io infatti guardo alla mia carriera e non a quella degli altri, né di Roger nè di altri…Non ho mai pensato troppo a queste cose. Voi lo fate… io no. Prima di tutto non esistono solo gli Slam, il tennis non è solo quello… poi io sono felice per quello che faccio io, per quello che ho vinto io. Sennò sarei come uno che è molto ricco ed è geloso di uno che è più ricco, di uno che ha tante case e guarda ad un altro che ne ha di più e uno che ha un casa bellissima ma c’è un altro che ha una casa ancora più bella della sua! Io non sono fatto così, non guardo cosa fa, cosa vince un altro, chiunque sia, non ho bisogno di vincere nessuna competizione (sugli Slam) con Roger per essere felice…”

TENNIS: RANKING ATP, NADAL CONSOLIDA LA VETTA, SECONDO FEDERER

Con il terzo trionfo agli Us Open lo spagnolo Rafa NADAL consolida la sua leadership (4 settimane dal ritorno in vetta) nel ranking Atp, con poco meno di duemila punti di vantaggio sullo svizzero Roger Federer, che a sua volta scavalca in seconda posizione il britannico Andy Murray. Subito dietro, al quarto posto il tedesco Alexander Zverev, seguito dal croato Marin Cilic e dall'ex numero uno il serbo Novak Djokovic. In settima posizione c'è l'austriaco Dominic Thiem, seguito dallo svizzero Stan Wawrinka e dal bulgaro Grigor Dimitrov. La semifinale a New York proietta per la prima volta fra i Top 10 lo spagnolo Pablo Carreno Busta, con un salto di nove posizioni. Per quanto riguarda gli italiani Fabio Fognini è sempre il numero uno azzurro. Il 30enne di Arma di Taggia è al numero 29 perdendo tre posti. Risale invece Paolo Lorenzi, in 38esima posizione dopo gli ottavi raggiunti per la prima volta a New York, torneo che consente a Thomas Fabbiano di migliorare ancora il suo best ranking issandosi al numero 72. Scivola di cinque posti Andreas Seppi, ora 86esimo, precedendo Alessandro Giannessi, 93esimo (-2) e Marco Cecchinato, il sesto azzurro tra i top 100 (numero 99).

NADAL, VITTORIA AGLI US OPEN CORONAMENTO DI UN ANNO FANTASTICO

"Sono state veramente due settimane speciali. Devo ammettere che è un anno emozionante per me, ho trovato subito un buon tennis e il risultato in Australia mi ha dato fiducia per il resto della stagione. E adesso vincere questo torneo mi regala tantissima energia". Con queste parole Rafa NADAL ha commentato il suo successo agli Us Open, quarta ed ultima prova stagionale dello Slam. "Prima di tutto desidero fare i complimenti ad Anderson: sei un grande esempio per tanti bambini con il tuo essere tornato più forte di prima dopo vari problemi fisici, per cui complimenti a te e alla tua squadra, con il tuo allenatore che ricordo di aver affrontato qualche anno fa a Wimbledon". Infine i ringraziamenti del tennista spagnolo allo zio Toni. "Mi ha reso più forte, lo ringrazierò per sempre, è una delle persone più importanti della mia vita".

US OPEN, NADAL TRAVOLGE ANDERSON IN FINALE

Rafa NADAL 're' degli Us Open. Il numero uno del mondo ha conquistato sul cemento di Flushing Meadows la sedicesima vittoria in una prova del grande Slam, la terza a New York, battendo in finale il sudafricano Kevin Anderson col punteggio di 6-3, 6-3, 6-4 dopo due ore e 27 minuti di gioco. Una stagione da incorniciare quella del tennista maiorchino che quest'anno ha vinto due prove dello Slam, Roland Garros e Us Open.


In Vetrina

Grande Fratello Vip 2, Ignazio e Cecilia rischiano grosso. GF VIP 2 NEWS

In evidenza

Ratajkowski doccia hot. FOTO E lancia una linea di lingerie
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Tesla Semi: debutta il camion elettrico